Decisione storica per la telefonia da parte del parlamento europeo – abolizione progressiva del roaming

A seguito delle reiterate e vibrate proteste equamente provenienti da Cittadini di tutti i Paesi Comunitari, vessati dall’onerosissima e indebita pratica del Roaming Telefonico, il Parlamento Europeo ne ha sancito la progressiva abolizione.

L’operazione si articola in due fasi sequenziali, la prima entrerà in vigore il 30 Aprile 2016, operando una compressione dei costi in ragione di un sopraprezzo massimo di 0,05 EURO al Minuto, di 0,02EURO per ogni SMS inviato e di 0,05EURO per Megabyte di Traffico Dati; il secondo e conclusivo Step avverrà in data 15 Giugno 2018, con l’abolizione totale di ogni costo addizionale.