L’anagrafe dei conti correnti saranno inserite in automatico anche le carte prepagate munite di iban

L’Agenzia delle Entrate sarà munita di un nuovo più efficace Strumento di Monitoraggio dei depositi dei Contribuenti.

Saranno infatti inviati dagli Istituti di Credito gli estremi delle Carte Prepagate munite di Codice IBAN, quindi con l’evidenziazione del Deposito Iniziale e Finale e della relativa Giacenza Media inerente l’anno.