Segnata la fine del publico registro automobilistico

Si delinea la fine annunziata del PRA (PUBLICO REGISTRO AUTOMOBILISTICO). Infatti già dal 1 Gennaio del 2016 le sue specifiche competenze transiteranno in prima istanza alla Motorizzazione Civile ed il Registro delle Auto al Ministero dei Trasporti.

In conseguenza di questo, non esisterà più il Certificato di Proprietà, ma sarà surrogato dal Documento Unico di Circolazione e Proprietà dei Veicoli, documento che conglobberà l’attuale Carta di Circolazione ed il Certificato di Proprietà.