La locazione in nero espone il locatore ad assumere l’onere della prova nel caso si verifichi una situazione di morosita’

Verificandosi una Condizione di Morosità in assenza di Contratto di Locazione stipulato in ottemperanza delle correnti modalità prescritte dall’attuale giurisprudenza, ovvero in forma scritta e regolarmente registrato, l’Onere della Prova inerente la sussistenza della Locazione è unicamente ricadente sul Proprietario dell’Immobile.

In conseguenza al summenzionato onere di prova, l’Iter Procedurale necessario all’esecuzione dello sfratto per morosità diviene estremamente più lungo, complesso e gravato da pesanti oneri.