Come quasi ogni anno, in rete circola una notizia bufala: il bollo auto è illegale.

L’invito a non pagare il bollo auto deriverebbe dalla illegalità di tale tassa in Europa, e per tale motivo l’Italia, ogni anno, per il fatto di riscuoterla ancora, riceverebbe una multa salata.

L’appello sembra essere partito da un sedicente dipendente di Equitalia, il quale asserisce l’illegalità della tassa, prerogativa italiana, diversamente da ciò che avviene nei paesi dell’Unione Europea, invitando a seguire una procedura che consentirebbe di evitarne il pagamento.

In realtà il bollo auto esiste anche in altri paesi europei e non esiste alcuna condizione di illegalità e nessuna sanzione a carico dell’Italia: già nel 2012 si era chiesto alla Commissione europea di verificare la compatibilità del bollo auto italiano con il mercato automobilistico europeo.

L’esito di tale interrogazione è stato chiarificatore: in materia di tassazione delle autovetture, sempre rispettando i principi generali del diritto dell’Unione Europea, gli Stati membri hanno ampia discrezionalità.

Per informazioni sul bollo auto o un consiglio su come comportarsi se si è ricevuto una cartella esattoriale per non averlo pagato, rivolgetevi a UDICONSUM per un consulto gratuito.