Unione dei Consumatori lancia l’azione collettiva a tutela di tutti quei risparmiatori ed azionisti che hanno visto sfumare i loro investimenti sui titoli della Banca Popolare di Vicenza (oggi Banca Nuova)

 

Dopo le centinaia di segnalazioni ricevute da parte dei tanti, troppi, correntisti Banca Popolare di Vicenza, Unione dei Consumatori ha deciso di lanciare un’iniziativa collettiva a tutela di tutti questi risparmiatori per dar loro Voce, Tutela e Risarcimento.

 La vicenda in questione (già trattata in un nostro precedente articolo) ha visto migliaia di risparmiatori perdere quasi tutto il capitale investito sui titoli della Banca che, venduti poco tempo prima all’inverosimile cifra di 62,50 €/cad., si sono letteralmente “polverizzati” nell’arco di pochi mesi.

Dopo un attento studio circa la condotta adottata dall’Istituto, la Consulta Giuridica Nazionale di Unione dei Consumatori ha ravvisato diversi profili di illegittimità, nonché presunti presupposti di reato.

Grazie all’azione collettiva di Unione dei Consumatori, i risparmiatori potranno ricevere:

  • assistenza legale nel processo penale

  • assistenza legale nel processo civile

La forza dell’azione collettiva è quella di potere ottenere tutela legale con un contributo spese minimo!

 

Cosa fare per partecipare?

Basta contattare Unione dei Consumatori, telefonicamente al n. 091.843.90.38 o utilizzando l’area contatti, comunicandoci : nome, cognome, n. di telefono e città di residenza.

I vostri dati saranno trattati da Unione dei Consumatori con massima discrezione, anonimato e tutela della privacy.

Una volta creato l’elenco, sarete ricontattati, informati ed assistiti in merito a:

  • Denuncia presso i carabinieri

  • Costi di partecipazione all’azione collettiva (probabilmente tra i 150 ed i 200 €)

  • Modulo di adesione all’azione collettiva

  • Procura alle liti

Contattarci oggi non costituisce nessun impegno od obbligo all’azione