Se stai pensando a come fare per avere bollette meno care ci sono diversi metodi che puoi applicare nella gestione quotidiana di acqua, luce, gas e telefono.

Presta, però, attenzione al mare di offerte arrivano attraverso le chiamate da parte di call center o sul web. La fregatura può nascondersi dietro ogni angolo.

Utilizzando meglio l’energia riuscirai ad avere bollette meno care. Vediamo allora come a risparmiare grazie ai nostri consigli e al nostro supporto.

 

 

Come leggere i contratti

Bollette meno care non significa obbligatoriamente usufruire di un utilizzo inferiore di energia.

Basta impiegare meglio le proprie risorse a disposizione. Per fare questo il primo passo è quello di leggere i contratti, capirli, interpretarli e conoscere i vantaggi e gli svantaggi degli stesso.

Sai quanto ti costa un Kw/h se accendi, ad esempio, la stufetta elettrica oppure il condizionatore per un paio di ore? Hai idea degli assorbimenti elettrici e, quindi, del costo che stai sostenendo?

Il contratto te lo dice. Devi solo leggerlo e sfruttare al massimo le opportunità che ti offre.

Premesso che, quando il cliente appone la propria firma su un contratto si vincola inevitabilmente ad esso, oggi – sempre più spesso – non è nemmeno necessaria la firma. Basta una risposta affermativa al telefono per scegliere un’opzione al posto di un’altra.

 

Risparmia sulla luce

Se hai un contratto relativo alla fornitura di energia elettrica, devi sapere quali sono le tariffe e se è prevista una suddivisione per fascia oraria. Questo è necessario per avviare la lavatrice o il ferro a vapore nei momenti a te più convenienti.

Qualora tu voglia ricevere bollette meno care per la luce sappi che c’è la possibilità di risparmiare grazie alla tecnologia.

Ecco alcuni consigli utili per risparmiare:

  • Un’ottimizzazione delle sorgenti e il loro controllo mirato possono garantirti un buon risparmio e lasciarti qualche euro in più nel portafoglio;
  • Scegli per dispositivi in grado di tarare la luce sulla base della luminosità presente in casa. Le luci esterne possono funzionare grazie a mini-pannelli solari che incamerano energia durante il giorno per poi offrire la “riserva” quando scende la sera.

Ciò permette di alleggerire quasi totalmente l’uso della corrente elettrica;

  • Un’illuminazione indiretta – se ben progettata – riesce a illuminare più di una diretta. Questo è possibile sfruttando anche la tecnologia a led delle moderne lampadine a basso consumo energetico.

È proprio l’utilizzo di questo genere di lampadine, soprattutto in contesti ampi (condomini, saloni, esercizi commerciali), ad aiutare ad avere bollette meno care.

 

Risparmia sulla telefonia

Avere bollette meno care significa anche risparmiare sulla telefonia e internet.

Prima di scegliere il contratto migliore e l’Operatore ideale, devi valutare bene le tue esigenze e le tue abitudini d’uso.

Se per la maggior parte del tempo stai fuori casa per lavoro, potresti pensare di fare a meno del telefono fisso, evitando quindi di pagare una quota per un servizio che poco utilizzerai.

In questo caso:

  • Opta per una tariffazione “flat” per la linea internet e per un traffico illimitato per il telefono cellulare. Così facendo avere bollette meno care è più semplice;
  • Razionalizza le risorse per poter risparmiare e alleggerire la spesa mensile;
  • Prima di fornire risposte affermative alle tante telefonate dei call center, pensa ai tuoi utilizzi e non farti trarre in inganno da offerte apparentemente allettanti.

 

Altri consigli utili

Per ottenere una riduzione delle spese con bollette meno care è sufficiente mettere in pratica alcuni semplici consigli che quotidianamente possono aiutarti e favorire il tuo modo di risparmiare.

Le bollette non riguardano solo luce e telefonia, ma anche gas e acqua. bollette meno care

Presta quindi la massima attenzione agli utilizzi e segui i nostri consigli pratici:

  • Fai funzionare lavatrici, asciugatrici e lavastoviglie nelle ore di tariffazione più conveniente sulla base del tuo contratto di fornitura;
  • Non dimenticare il frigorifero aperto per lungo tempo e cerca di prendere i prodotti tutti insieme e non uno per volta;
  • Quando lavi i denti o ti fai la barba, apri l’acqua solo all’occorrenza e non lasciare il rubinetto aperto per tutto il tempo dell’operazione;
  • Timer e fotocellule possono ridurre di molto il consumo di luce;

Con riscaldamento e condizionatori evita di impostare temperature troppo distanti da quella reale, per evitare i picchi di assorbimento.

 

Bollette meno care: rivolgiti a Unione dei Consumatori

Il nostro supporto può esserti di aiuto per valutare meglio le proposte, interpretare i contratti e metterti al riparo da eventuali penali e clausole che possono “inchiodarti”.

Siamo in grado di aiutarti a scegliere tra le decine di proposte commerciali, mettendoti al riparo da contratti e clausole poco chiare.

Per ulteriori informazioni, invia una mail su luceegas@unionedeiconsumatori.it. Sarai ricontattato al più presto, da un nostro esperto che valuterà il tuo caso e ti dirà cosa è possibile fare.

Se sei un nostro associato, chiamaci al numero 091 6190601.