Una Sentenza emessa dalla Corte di Cassazione, III Sezione Penale, n.12622, 13 marzo-18 Giugno u.s.,  sancisce  – generando un precedente idoneo a creare un Orientamento Giurisprudenziale stravolgente l’interpetrazione fino adesso acclarata – l’estensione del Risarcimento del DANNO BIOLOGICO all’INAIL, Ente che conseguenzialmente assume il Diritto di Rivalsa sulle Somme da Esso erogate a Titolo di Risarcimento.

L’effetto conclamato da questa importante Sentenza assume valenza retroattiva, a partire dall’Anno 2000.