Furto di cavi in rame nel territorio tra Collesano e Gratteri, da due mesi decine di utenti senza corrente elettrica.

Il fatto

Decine di residenti nelle contrade Santa Caterina, Ogliastro e Quarantasalme, nel territorio tra Collesano e Gratteri, da circa due mesi, si trovano a dover fronteggiare un’emergenza insolita, la mancanza di elettricità per il furto dei cavi di rame contenuti nei fili della linea elettrica.

Molti agricoltori non possono nemmeno innaffiare le colture con danni economici gravi, perdendo tutte le spese sostenute dalla lavorazione del terreno ai diserbi, dall’acquisto delle piante ai trapianti e ancora molti anche gli utenti che utilizzano la casa come residenza estiva questa estate dovranno rinunciare alla villeggiatura.

 “Dopo alcune segnalazioni stiamo raccogliendo le adesioni – dichiara Manlio Arnone presidente dell’Unione dei Consumatori – per chiedere all’Enel il pronto ripristino di un servizio primario qual è quello elettrico, comprendiamo che si tratta di un evento eccezionale e non prevedibile, dovuto ad un furto di cavi, ma non è comprensibile che ancora ad oggi a 60 giorni dall’accaduto non è stato preso nessun provvedimento”

Cosa puoi fare

A tutti coloro che hanno le abitazioni in quell’area chiediamo, di a rivolgersi ai nostri uffici, telefonando al numero telefonico 091 8439038 o a contattarci attraverso il nostro form di contatto, per raccogliere quante più adesioni e consentirci di agire verso l’ente erogatore (Enel) per chiedere di velocizzare l’intervento di ripristino