Nel caso l’agente della riscossione insiste indebitamente nel richiedere un credito non dovuto si configura un addebito grave di colpa

Nel caso in cui l’Agente della Riscossione ( EQUITALIA, RISCOSSIONE SICILIA ) reiteri Richieste di Pagamento di crediti non dovuti, si configura una Colpa Grave con conseguenziale risarcimento per il Contribuente vittima di tale indebita  procedura.

Infatti, malgrado l’Agente della Riscossione opera in forza a un Mandato emesso dall’Ente Titolare del Credito, l’eventuale responsabilità di una richiesta indebita ricade per intero sull’Ente di Riscossione.