La clonazione della carta di credito e del bancomat è un fenomeno purtroppo frequente e non sempre ci si accorge subito di essere oggetto di truffa.

Quando sul proprio conto si notano dei movimenti anomali, la prima cosa da fare è bloccare immediatamente la carta, telefonando al numero verde apposito, e sporgere denuncia.

Una volta certi che si tratti di un uso improprio del conto, tramite clonazione della carta, il titolare può rivalersi sulla banca o sul circuito della carta di credito, responsabili della concessione non autorizzata delle cifre.

In tutti i casi, è consigliabile inviare alla propria banca la domanda di rimborso e copia della denuncia a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno.

Se la banca ha una copertura assicurativa, sarà più facile ottenere il denaro sottratto illecitamente.

Nel caso in cui la banca si rifiutasse di restituire il denaro, bisognerebbe insistere facendosi in caso sostenere dalla nostra associazione contattando lo 091 9767830 o scrivendo un’email a info@udiconsum.it,  ovvero recandosi presso una delle nostre Sedi.