Opponibile il fermo amministrativo ricorrendo l’omessa notifica del verbale di contestazione e della cartella di riscossione

Nel caso si verifichi un difetto di procedura estremamente ricorrente, ovvero l’omessa notifica del Verbale di Accertamento delle Violazioni del Codice e della correlata Cartella di Riscossione e si eccepisca l’intervenuta Prescrizione del Diritto di Riscossione della Sanzione elevata, per essere decorso un periodo oltrepassante i 5 Anni della Violazione accertata, l’azione va qualificata come opposizione all’Esecuzione non ancora intrapresa, quindi regolata dall’Art.615 del Codice di Procedura Civile.

La Giurisprudenza, acclarata da Sentenze di Corte di Cassazione, ascrive la competenza al Giudice di Pace.