Sei alle prese con un disservizio Wind dovuto a malfunzionamenti sulla linea telefonica fissa o mobile?

Stai riscontrando problemi con l’Adsl o la fibra, ma anche ritardi portabilità Wind?

Molti utenti di fronte ai disservizi Wind, si ritrovano delusi dalle promesse del Gestore e talvolta si rassegnano a tempistiche e modalità che non li soddisfano.

Leggi il nostro articolo e scoprirai come:

  • segnalare efficacemente al Gestore
  • risolvere il tuo problema in tempi rapidi
  • ottenere un indennizzo economico per il disagio subìto

Rassicurandoti che la legge sta dalla tua parte, potremo intervenire con forza in tuo sostegno, valutando il tuo caso, assistendoti nella sua risoluzione e facendoti ottenere un indennizzo economico per il disagio subito.

 

Contattaci subito… e saremo al tuo fianco!

Chiamaci allo 091 6190601 WhatsApp n. 370 1220734 Inviaci la tua segnalazione

 

Perché affidarti a noi

Siamo un’Associazione di Consumatori che può aiutarti davvero, facendo la differenza tra l’agire da soli ed essere rappresentati.

Possiamo dimostrare l’efficacia dei nostri interventi grazie alle testimonianze di chi ha scelto di affidarsi a noi.

Associandoti:

  • analizzeremo il tuo caso per verificarne la fattibilità
  • ti daremo tutte le informazioni di cui necessiti
  • ti aiuteremo a scrivere correttamente il reclamo controllando che contenga le informazioni veramente importanti
  • potrai avvalerti del nostro servizio di invio fax e pec gratuito
  • nei casi di sospensione del servizio, ci attiveremo per il ripristino urgente
  • ti faremo ottenere i rimborsi automatici o gli indennizzi che ti sono dovuti per i disagi subìti
  • ci occuperemo del tuo caso (sia per il deposito dell’istanza che per la sua trattazione presso i Co.Re.Com. su conciliaweb, che AgCom sgravandoti da ogni pensiero.

Ed ancora,

  • ti assisteremo senza costi vivi a tuo carico.

Se vuoi approfondire, continua a leggere l’articolo

 

 

Cosa fare in caso di disservizio Wind

Quando si ha a che fare con un disservizio Wind, il miglior modo per affrontare la situazione è iniziare a effettuare diverse verifiche fai da te.

Se la tua linea telefonica è interrotta, ad esempio, controlla che l’apparecchio telefonico funzioni correttamente e che il modem sia impostato e collegato regolarmente. Può capitare che qualche cavo sia scollegato: in questo modo potrai escludere a priori qualsiasi problema di natura strumentale.

Nel caso in cui si tratti di un problema relativo alla connessione Internet, puoi effettuare una diagnostica dalle impostazioni di rete del tuo computer o testare la velocità della tua connessione con il software gratuito Ne.Me.Sys.

Escludendo anche questa possibilità, probabilmente il tuo malfunzionamento è da ricercare altrove.

È il momento di rivolgerti al Gestore ed inoltrare una segnalazione per disservizio Wind.

 

Come reclamare i disservizi Wind

Hai effettuato le dovute verifiche, ma continui a fare i conti con un servizio inesistente o poco fruibile?

Ciò che devi fare, innanzitutto, è segnalare il disservizio Wind in atto. È possibile che il Gestore non ne sia ancora al corrente oppure che tale disservizio abbia a che fare con un problema amministrativo.

In ogni caso, è fondamentale che tu apra una contestazione nei suoi confronti. Soltanto in questo modo potrai;

  • avviare la risoluzione del problema;
  • ottenere l’indennizzo economico previsto per legge.

Per avviare un primo reclamo puoi:

  • effettuare una segnalazione telefonica al servizio clienti, annotando il nr operatore con cui si è parlato;
  • aprire un ticket di assistenza nell’area clienti, segnando il numero assegnato;
  • segnalare il disservizio sui canali social ufficiali, in questo caso è bene fare uno screenshot della segnalazione effettuata;
  • inviare un Fax o una Pec e conservarne la ricevuta di invio e ricezione.

Ma non è tutto qui.

Per ottenere davvero quanto ti spetta e tutelarti appieno, ti consigliamo di reclamare per iscritto, descrivendo in modo dettagliato il disservizio Wind che ti ha interessato e i disagi che hai subìto.

Questa azione ti sarà molto utile, soprattutto nella fase di quantificazione del risarcimento economico.

 

Wind disservizio per problemi alle linee telefonica e alla rete

Non sempre il disservizio Wind, che sia relativo alla rete fissa o mobile, dipende da un semplice guasto. A volte, infatti, l’interruzione della linea telefonica può essere dovuto a una sospensione amministrativa.

Questo è uno dei casi più gravi, perché l’utente – che ha sottoscritto un contratto – non viene messo nella condizione di usufruire dei servizi per i quali paga e continua a pagare.

I disservizi Wind oltre a causare notevoli disagi, possono anche arrecare danni di natura economica. Infatti, se il cliente sta usufruendo di un servizio per propria attività commerciale e se ne ritrova improvvisamente senza, il disservizio può determinare perdite sostanziose.

A volte basta una segnalazione telefonica per ripristinare il servizio, altre serve l’intervento di un’Autorità competente che tuteli i diritti del consumatore e gli permetta di rivalersi su quanto perso.

 

Cosa possiamo fare per te

È la stessa Carta dei Servizi Wind a prescrivere i tempi entro cui il disservizio deve essere risolto e gli indennizzi automatici che il Gestore deve corrisponderti. Gli esperti della nostra Associazione di Consumatori conoscono a menadito le Carte Servizi di tutti gli operatori e sanno di cosa c’è bisogno per far valere i tuoi diritti.

Con la nostra consulenza e senza costi a tuo carico, ti aiuteremo a

  • risolvere il disservizio in tempi brevi
  • farti ottenere un risarcimento economico.

Per fare ciò, scaricare il:

un nostro consulente ti ricontatterà in breve tempo per valutare il tuo problema e assisterti.

 

Contattaci subito

…e saremo al tuo fianco!

Chiamaci allo 091 6190601 WhatsApp n. 370 1220734 Inviaci la tua segnalazione

 


 

Per saperne di più

 

Wind disservizio utenti e le novità della delibera Agcom 347/2018

In caso di disservizio Wind – come da stessa Carta dei servizi – i malfunzionamenti sono indennizzabili.

Agcom presenta un nuovo testo contenente tante novità relative agli indennizzi, compresi quelli per disservizi Wind.

Dette novità riguardano i vari ritardi nel cambio di Operatore: nel caso di disservizio Wind viene risarcito con 1 euro per ogni giorno di ritardo e 5 euro per i ritardi legati alla portabilità del numero.

Nell’ambito del disservizio Wind sono previsti i seguenti indennizzi:

  • 5 euro per ogni giorno di mancato servizio telefonico;
  • 2,5 euro per ogni giorno di malfunzionamento del servizio (fornitura discontinua);
  • 2 euro per ogni giorno di ritardo, quando il servizio vocale non venga attivato entro 48 ore successive alla richiesta di attivazione;
  • 7,5 euro per ogni giorno di sospensione amministrativa del servizio o ritardo nell’attivazione.

Non sempre far valere i propri diritti è semplice: sono molti i casi in cui, nonostante le continue richieste da parte del consumatore per il disservizio Wind subito, l’Operatore faccia comunque orecchie da mercante.

Per questo, è sempre bene affidarsi a specialisti nel settore della telefonia, così da ricevere tutele e non perdere tempo inutilmente.