In molti, dopo aver richiesto un prestito, si domandano come estinguere un finanziamento.

Può capitare, infatti, che ci si renda conto di avere la liquidità necessaria o, magari, soltanto in un secondo momento si venga a conoscenza di un finanziamento più vantaggioso e si decida di optare per ciò che più conviene.

Per la legge, l’estinzione anticipata è lecita e possibile in qualunque momento: basta disporre della liquidità necessaria per saldare in un’unica tranche il debito rimanente.

Vediamo di seguito tutto quello che c’è da sapere su come estinguere un finanziamento, quando conviene e come muoversi per non rischiare di compiere la scelta sbagliata.

 

Devo pagare la penale per estinguere un finanziamento?

Valutare se estinguere un finanziamento convenga o meno è di fondamentale importanza.

Nell’analisi dei costi-benefici, è opportuno tenere in considerazione anche la presenza di eventuali penali.

In particolare, se si tratta di debiti residui inferiori a 10 mila euro, estinguere un finanziamento non prevede il pagamento di penale.

Se l’importo residuo è maggiore di 10 mila euro e manca più di un anno alla scadenza del contratto, l’istituto bancario ha facoltà di richiedere una penale che non sia superiore all’1% del capitale residuo.

Al contrario, per importi maggiori di 10 mila euro che riguardino un contratto in scadenza nell’arco di un anno o meno, la banca può chiedere il pagamento di una penale che non superi lo 0,5% del capitale residuo. In ogni caso, la penale non potrà mai superare l’importo degli interessi residui.

Inoltre, quando chiedi un finanziamento, ricorda sempre che esistono apposite assicurazioni sul prestito: se sottoscritte al momento della stipula del contratto, queste prevedono l’eliminazione di qualsiasi penale.

estinguere un finanziamento

Quando conviene estinguere un finanziamento:

 In base a quello che hai appena letto su come estinguere un finanziamento, immaginerai che non sempre è conveniente e che, molto spesso, gli istituti di credito approfittano dell’indecisione del cliente.

La convenienza di estinguere un finanziamento è pressoché nulla nel caso in cui tu sia giunto al pagamento delle ultime rate. In Italia, infatti, il metodo di ammortamento preferito e maggiormente utilizzato è quello alla francese.

In base all’ammortamento alla francese, le prime rate sono in larga parte interessi passivi. Man mano che si procede con il pagamento delle rate, il loro ammontare diminuisce progressivamente rendendo gli interessi irrisori alla fine del finanziamento.

La massima convenienza di estinguere un finanziamento si ha, pertanto, solo nel periodo iniziale dello stesso.

Trattandosi di un tema complesso e delicato, ti suggeriamo di affidarti ad esperti del settore che possano indicarti se, nel tuo caso, sia o meno opportuno estinguerlo.

estinguere un finanziamento

Come possiamo aiutarti per estinguere un finanziamento:

Vuoi sapere di più su come estinguere un finanziamento?

Rivolgiti a Unione dei Consumatori ed entra a far parte della nostra grande famiglia: farai valere i tuoi diritti quotidianamente!

La nostra Associazione – specializzata nell’assistenza on line – ha già supportato tanti consumatori nella verifica dell’estinzione anticipata di un finanziamento e dell’estinzione anticipata mutuo.

Per tutelarti da eventuali abusi, ti supportiamo attraverso la Campagna Nazionale sui mutui e finanziamenti, alla quale potrai accedere con un tesseramento a contributo libero.

Per avere dettagli sul tema o per ulteriori informazioni, invia un messaggio sul nostro form o al 370 1220734 (solo Whatsapp).

Un nostro consulente di ricontatterà in tempi brevi!

Se sei un nostro associato, contattaci ai numeri 091 6190601.