L’agenzia delle entrate ha iniziato una campagna finalizzata al controllo di presunte discrepanze fra spesometro e dichiarazioni iva

E’ iniziata una verifica capillare da parte dell’Agenzia delle Entrate delle presunte anomalie risultanti dal confronto delle Dichiarazioni IVA e gli elementi dello Spesometro.

E’ infatti in arrivo una pioggia di Comunicazioni di Anomalia Preventiva da parte dell’Agenzia delle Entrate, che comunque consentirà al Contribuente di effettuare un vero e proprio Contradditorio con l’Ente Competente o di ricorrere, nel caso di fondatezza dell’Anomalia, all’Istituto del Ravvedimento Operoso.