La crisi di liquidita’ ricade anche sui correntisti, se non sono bastevoli azionisti e obbligazionisti

Col recepimento della Direttiva Europea nota come BRRD, acronimo che significa Bank Recovery and Resolution Directive, da adesso, i Correntisti saranno esposti al pericolo di Prelievo Forzoso sui propri Conti Correnti nella malagurata ipotesi di Crisi di Liquidità dell’Istituto di Credito dove sono depositati.

Infatti, nel caso di Crisi di Liquidità, saranno in primis tenuti a corrispondere un Contributo Obbligatorio gli Azionisti e gli Obbligazionisti, ma nel caso si rivelasse insufficiente si procederà a effettuare un Prelievo Forzoso sui Conti Correnti.