Stabilita la liceita’ del controllo a distanza dei lavoratori dipendenti tramite l’uso di presidi tecnologici di localizzazione.

Una recente Sentenza, emessa dalla Corte di Cassazione, sancisce la possibilità da parte delle Aziende di effettuare Controlli a Distanza sui Lavoratori Dipendenti mediante l’ausilio di Strumenti Tecnologici di localizzazione (Geolocalizzazione Satellitare tramite Sistema GPS).

La Suprema Corte dà il via, quindi, a Controlli a Distanza dei Lavoratori purchè aventi soltanto finalità difensive da eventuali inadempimenti dei medesimi.