Doccia fredda per i pensionati: in vista oneri aggiuntivi e disagi

A decorrere del 1 Ottobre del corrente Anno per i Titolari di Trattamenti Pensionistici si prospetta un ulteriore disagio ed un balzello mimetizzato.

Infatti, a partire dalla data suddetta i Trattamenti Pensionistici eccedenti la Somma di €. 1.000,00 non potranno essere più riscossi in denaro contante, ma i Titolari dovranno comunicare entro il 30 Settembre le modalità di riscossione alternative.

Appare chiaro che la modifica in oggetto, oltre che ad un disagio oggettivo, comporterà agli interessati inevitabili oneri connessi all’attivazione di un Conto Corrente.