Non e’ possibile derogare contrattualmente l’utilizzo dello spazio destinato al parcheggio

Nel caso un Contratto di Vendita Immobiliare preveda una Clausola che escluda l’acquirente dell’immobile dall’utilizzo dello spazio destinato al parcheggio dell’immobile medesimo la Clausola in oggetto è da ritenersi nulla.

Infatti la summenzionata Clausola, confliggendo con le attuali Norme Urbanistiche che prevedono e impongono una pertinenza da destinarsi a parcheggio, è da considerarsi vessatoria e quindi validamente contestabile.