La frode messa in atto ai danni dei consumatori da 7 aziende produttrici  e’ caduta nel dimenticatoio

A dispetto dell’impegno profuso dal PM Raffaele Guariniello, la Frode Alimentare inerente l’Olio d’Oliva spacciato per qualità Extravergine da ben 7 Aziende Produttrici di notevole rilievo è stata coperta da una inquietante e sospetta Coltre di Silenzio.

Per altro, il Magistrato sopra citato ha anche messo prontamente al corrente dell’illecita situazione il competente Ministero delle Politiche Agricole aggiornandolo sulle evoluzioni dell’Inchiesta Giudiziaria affidata per competenza ai Nuclei Anti Sofisticazioni dei Carabinieri.