Un socio Udiconsum ci ha contattato in merito a una problematica relativa alla portabilità della sua linea fissa.

Pochi giorni fa è stato chiamato dal suo vecchio operatore che, ricevuta con lettera raccomandata l’intenzione  del medesimo di aderire ai servizi offerti da un altro operatore – mantenendo lo stesso numero – ha comunicato al cliente che nei prossimi giorni non garantirà la fornitura della linea telefonica ed Internet; lo stesso operatore gli ha inoltre proposto un’offerta commerciale per invogliarlo a rinunciare al trasferimento della linea, e ripensare così al cambio di operatore.

Il suo quesito è: il vecchio operatore ha la facoltà di interrompere il servizio telefonico prima che l’utente telefonico passi a un nuovo operatore?

Chiaramente no. Come si è espresso già in passato l’AgCom, il passaggio da un operatore ad un altro non può comportare nessun disservizio per l’utente, a parte nel caso dell’operazione tecnica del passaggio della linea telefonica che si effettua nell’ordine di qualche ora. Come stabilito nel Codice di Condotta allegato alla delibera 41/03/CIR, gli operatori si impegnano ad attuare le procedure di passaggio nel rispetto dei diritti degli utenti e della concorrenza leale. Il vecchio operatore non può interrompere il servizio fino all’effettiva attivazione da parte del nuovo operatore, in quanto bisogna garantire all’utente la continuità del servizio.

Inoltre, l’AgCom nella delibera 31/11/CIR ha stabilito il cosiddetto “Divieto di Retention”, consistente nel divieto da parte del vecchio operatore di contattare il cliente offrendo proposte commerciali al fine di ostacolare o impedire il passaggio al nuovo operatore.

In caso di sospensione del servizio superiore alle 24 ore, il cliente può reclamare l’interruzione presso l’assistenza tecnica di entrambi gli operatori. È buona norma in questi casi prendere nota della data, dell’ora e del nome dell’operatore che ha risposto. Solo infatti a seguito del reclamo sarà possibile ottenere l’indennizzo, che sarà quantificato in base al numero di giorni decorrenti da quello in cui è stata chiamata l’assistenza.

Se avete dubbi o avete bisogno di chiarimenti in merito, contattateci usufruendo del nostro servizio informativo.