Confortante enunciato giurisprudenziale sull’attribuzione degli oneri delle utenze.

Nei frequenti casi di Morosità, il Conduttore dell’immobile altrettanto ricorrentemente non paga le Spese di Fornitura inerenti i Servizi di erogazione di Gas, della Fornitura Idrica e dell’Utenza Elettrica.

In questi casi, il Proprietario dell’Immobile non è tenuto a corrispondere solidarmente la Morosità inerente la Fornitura intestata al Conduttore e, pertanto, è illegittima l’eventuale richiesta da parte delle Società Erogatrici dei Servizi di pretensa dal Proprietariodel saldo della Pregressa Morosità.