Feroci e legittime resistenze sull’eventualita’ di ripristino di dinamiche anatocistiche

Ha scatenato un autentico e motivato Uragano di Polemiche la prospettata reintroduzione degli Interessi Anatocistici da parte della Banca d’Italia.

Infatti una proposta della Banca d’Italia in concerto col Ministero del Tesoro mira a eludere una Legge dello Stato ed a ignorare molteplici e univoche Pronunce Giurisprudenziali che sanciscono l’insanabile illeggittimità dell’Anatocismo.

La nostra Associazione annuncia contestualmente iniziative a contrasto di tale Barbarie Giuridica, prospettando l’eventualità di denunciare l’Istituto Centrale per Reati Penali di rilievo, quali il Concorso in Usura e l’Abuso di Potere.