Hai subìto un disservizio aereo?  Inoltra la tua richiesta rimborso Ryanair, affidandoti a Unione dei Consumatori.

Gestiremo la tua pratica gratuitamente, tenendoti informato sul suo sviluppo e ti corrisponderemo il risarcimento che ti spetta senza chiederti alcun contributo per le spese.

Vediamo cosa puoi fare e cosa prevede la procedura.

 

 

I casi in cui è possibile inoltrare la richiesta rimborso Ryanair

Di seguito, ti forniamo tutte le informazioni necessarie per valutare se il tuo disservizio è risarcibile.

I casi in cui è possibile inoltrare la richiesta rimborso Ryanair sono:

  • Negato imbarco/overbooking;
  • Ritardo prolungato del volo;
  • Cancellazione del volo;
  • Sistemazione in classe inferiore;
  • Smarrimento o danneggiamento del bagaglio.

 

I diritti del passeggero e le convenzioni

Qualora la Compagnia ti abbia sistemato in una classe inferiore rispetto a quella indicata sulla carta d’imbarco, hai diritto a un rimborso del prezzo del biglietto che va dal 30 al 75%, in base ai km della tratta aerea.

Forse non lo sai, ma hai diritto a inviare la tua richiesta di rimborso anche nel caso in cui il tuo bagaglio sia stato smarrito o danneggiato. Le convenzioni di Montreal e di Varsavia tutela infatti i passeggeri e riconosce la Compagnia aerea come unica responsabile in caso di danneggiamento e smarrimento dei bagagli dei passeggeri.

Secondo le leggi contenute nelle convenzioni, compilando il PIR (Property Irregularity Report), la Compagnia è tenuta a risarcirti fino a un massimo di 1.000 DPS (1.164,00 € circa).

 

► SCARICA SUBITO IL TUO RECLAMO RYANAIR ◄

 

I diritti e i rimborsi

Nonostante Ryanair sia una Compagnia low cost, hai diritto di inoltrare la richiesta rimborso Ryanair in caso di disservizio, anche se non hai stipulato un’assicurazione di viaggio.

La Compagnia ha l’obbligo, inoltre, di fornirti assistenza con:

  • pasti e bevande;
  • sistemazione in hotel;
  • trasferimento dall’aeroporto e viceversa:
  • 2 telefonate.

In caso contrario, la Compagnia ha l’obbligo di rimborsarti interamente il costo del biglietto.

Se ti viene negato l’imbarco, il tuo volo viene cancellato o ha subìto un ritardo superiore a 3 ore, hai diritto a una compensazione pecuniaria così definità:

  • 250,00 €, per tratte aeree pari o inferiori a 1500 km;
  • 400,00 €, per tratte aeree tra 1500 e 3500 km;
  • 600,00 €, per tratte aeree superiori a 3500 km.

Inoltre, se il tuo volo ha subìto un ritardo superiore alle 5 ore, hai diritto, oltre alla compensazione pecuniaria di cui abbiamo appena parlato, anche rimborso dell’intero importo del biglietto o la riprotezione del volo in altra data.

Se invece ti viene negato l’imbarco (overbooking), Ryanair è tenuta a sistemarti su un volo sostitutivo il prima possibile o nella data a te più congeniale.

 

► SCARICA SUBITO IL TUO RECLAMO RYANAIR ◄

 

Quando NON puoi richiedere rimborso

Esistono però alcuni casi in cui Ryanair non è tenuta a risarcire i passeggeri, sopratutto se i disagi sono avvenuti per cause di forza maggiore o da fattori esterni, come ad esempio:

  • condizioni metereologiche avverse;
  • danni al vettore;
  • problemi di sicurezza del volo.

 

Ryanair richiesta rimborso: perché affidarti a noi

Affidando il tuo caso a Unione dei Consumatori, avrai a tua disposizione un team di professionisti nell’assistenza online che valuterà il tuo caso e inoltrerà gratuitamente per te la richiesta rimborso Ryanair.

Ryanair richiesta rimborso? Ti sarà riconosciuto il 100% di quanto ti è dovuto e senza alcun costo a carico tuo.

 

Come inviare la richiesta rimborso Ryanair

Una volta identificato il tuo caso e verificato che sia risarcibile, è possibile procedere con l’invio della richiesta di rimborso e/o risarcimento.

Invieremo il reclamo per te e riceverai, senza alcun costo a tuo carico:

  • il rimborso del costo del biglietto;
  • il 100% del risarcimento che ti spetta.
  • assistenza legale gratuita.

Per inviare la richiesta di rimborso Ryanair ti basterà seguire queste semplici istruzioni:

  • ►📥 SCARICA IL MODULO DI RIMBORSO 📥 ◄ relativo al tuo disservizio
  • Compila il modulo in tutte le sue parti e scansionalo
  • Inviane una copia del modulo di rimborso su rimborsovoloaereo@unionedeiconsumatori.it.
  • Allega tutta la documentazione in tuo possesso (carta d’imbarco, conferma e codice della prenotazione, ricevute di eventuali spese sostenute, ecc.)
  • Comunicaci qualsiasi informazioni ritieni possa essere utile a farti ottenere il rimborso.

Per ulteriori informazioni, non esitare a contattaci compilando il form o inviaci un messaggio al numero Whatsapp 370 1220734.

Sarai ricontattato da un nostro consulente in breve tempo.

Se preferisci, puoi chiamarci allo 091 6190601.