Hai subìto disagi e vuoi richiedere il rimborso biglietto Air France?

Puoi ricevere un indennizzo fino a 600 €.

In questo articolo ti spieghiamo come comportarti nel caso in cui tu sia stato vittima di un disservizio causato dalla Compagnia.

Grazie alla nostra assistenza riceverai non solo il rimborso del prezzo del biglietto, ma anche un risarcimento economico adeguato al disagio subìto.

 

Quando richiedere il rimborso biglietto Air France

Prima di avviare la procedura di reclamo per il rimborso biglietto Air France, è importante che tu conosca i casi in cui il disservizio causato dalla Compagnia è risarcibile.

Ti informiamo subito che, se ti sei trovato in una delle seguenti situazioni, potrai ricevere il rimborso che ti spetta di diritto:

  • Mancato imbarco/overbooking;
  • Cancellazione del volo;
  • Ritardo prolungato del volo;
  • Sistemazione in classe inferiore;
  • Smarrimento o danneggiamento del bagaglio.

 

Rimborso biglietto Air France: gli obblighi della Compagnia

Se ti sei presentato all’imbarco e questo ti è stato negato per overbooking, hai la possibilità di scegliere tra il rimborso del costo del biglietto per la parte del viaggio non utilizzata e l’imbarco su un volo sostitutivo. Quest’ultimo ti consente di arrivare alla destinazione finale con un ritardo non superiore, rispetto al volo prenotato di:

  • 2 ore per voli inferiori o pari a 1500 km;
  • 3 ore per voli superiori a 1500 km;
  • di 4 ore per voli superiori a 3500 km.

La Compagnia è tenuta a risarcirti con una compensazione pecuniaria consona alla distanza in km del tuo viaggio. Inoltre, hai la possibilità di richiedere un ulteriore risarcimento per danno, in relazione al danno subìto a causa del disservizio della Compagnia.

 

Le condizioni per il rimborso biglietto Air France

Qualora tu sia stato vittima di un ritardo, che si è protratto per più di 3 ore, o di una cancellazione, la Compagnia ha l’obbligo di rimborsarti del costo del biglietto. Se lo preferisci, è obbligata anche ad imbarcarti su un volo sostitutivo il prima possibile.

Hai diritto, inoltre, all’assistenza (pasti e bevande, sistemazione in albergo, trasferimento dall’aeroporto all’albergo e viceversa) in relazione al tempo di attesa in aeroporto.

Se il vettore aereo ti ha posto in una classe inferiore rispetto a quella indicata nella carta d’imbarco, hai diritto a un rimborso del biglietto Air France fino al 75%.

La convenzione di Montreal e la Convenzione di Varsavia ti tutelano nel caso in cui i tuoi bagagli siano stati smarriti, danneggiati o ti siano stati consegnati in ritardo.

La Compagnia, infatti, è ritenuta responsabile e anche se non sei in possesso di un’assicurazione è tenuta a rimborsarti fino a 1.600,00 € circa, a seconda del valore degli oggetti dichiarato.

 

La procedura di rimborso biglietto Air France

Qualsiasi sia la tua situazione, la procedura per richiedere il rimborso del biglietto è la stessa:

  • Compila il modulo in tutte le sue parti e scansionalo;
  • Invia una copia del modulo e tutta la documentazione in tuo possesso (carta d’imbarco, conferma e codice di prenotazione, ricevute di eventuali spese sostenute, ecc.) a rimborsovoloaereo@unionedeiconsumatori.it.

Comunicaci qualsiasi informazione pensi possa esserci utile per farti ottenere quanto ti spetta.

 

Rimborso biglietto Air France: la nostra assistenza

Affidati all’Unione dei Consumatori per ottenere il rimborso biglietto Air France:

  • invieremo la richiesta per te;
  • ci faremo carico di tutta la trafila burocratica;
  • ti forniremo l’assistenza legale di cui hai bisogno per far valere i tuoi diritti, senza alcun costo a tuo carico.

Il nostro team di esperti valuterà gratuitamente il tuo caso e ti ricontatterà entro 24/48 h lavorative.

Per ulteriori informazioni non esitare a contattarci:

Se lo preferisci, puoi chiamaci al numero 091 6190601.