Le transazioni che riguardano spese di interesse collettivo non esigono l’unanimità assembleare 

La Suprema Corte, in una attuale Sentenza ha sancito che non è necessaria l’Unanimità nell’Assemblea Condominiale per le Transazioni riguardanti oneri di interesse collettivo.

Infatti, per eventualmente Transare su accordi inerenti Risarcimenti riguardanti un singolo condomino, è sufficiente la Maggioranza dei Presenti in Assemblea, questo principio ovviamente non si estende alle controversie inerenti le parti dell’edificio di proprietà individuale.