Impossibile porre condizioni vessatorie su chi stipula una polizza vita

La Corte di Cassazione ha inibito le Compagnie Assicuratrici dal pretendere l’accettazione contrattuale di determinate clausole riguardanti chi stipula Polizze Vita.

Sono state cassate, infatti, numerose Clausole Vessatorie gravanti sui contratti delle Polizze suddette, non ultima quella di produrre le Cartelle Cliniche inerenti pregressi Ricoveri Ospedalieri.