Molteplici possibilità si prospettano per l’Acquirente incappato in un bene difettoso o non conforme alle prestazioni preventivate.

Infatti, in caso di Merce Viziata da Difetti il Compratore può richiedere la Risoluzione del Contratto di Acquisto, che prevede conseguenzialmente la restituzione delle Somme Erogate ovvero, discrezionalmente, la Sostituzione del Prodotto Difettoso.

E’ possibile accedere a tali possibilità di tutela ottemperando però alla condizione prevista di denunciare al Venditore, entro e non oltre il termine di tempo di 8 Giorni, il problema emerso.