Nonostante la Corrispondenza, sia Cartacea che Telematica, sia coperta dalla Privacy, l’eventuale acquisizione casuale o meno di un Messaggio SMS comprovante l’infedeltà del coniuge può essere utilizzata in Giudizio a testimonianza dell’infedeltà del coniuge.

Infatti, il venire meno del Dovere di Fedeltà costituisce una violazione particolarmente grave motivante l’Addebito di Colpa.

Rimanendo pertanto pur sempre un’illeggittima acquisizione, il Messaggio SMS può comunque essere proficuamente usato nella Causa di Separazione.