È possibile richiedere il rimborso per viaggi e prenotazioni a causa del coronavirus?
Secondo la giurisprudenza, se il recesso o la cancellazione è avvenuta per cause di forza maggiore, possono esserci i presupporti per ottenerlo!

Richiedi quindi una valutazione del tuo caso e un nostro consulente ti ricontatterà per illustrarti l’iter da seguire.

 

CONTATTACI SUBITO!

 

Qui di seguito ti spiegheremo perchè è possibile ottenere il rimborso viaggi coronavirus e ti forniremo gratuitamente il nostro modulo.

 

Perchè è possibile ottenere il rimborso viaggi coronavirus

L’epidemia da coronavirus, ha indotto le Autorità ad avviare procedure di emergenza necessarie per evitare il contagio.
Tali azioni, hanno portato i consumatori a disdire prenotazioni e viaggi prima delle date previste.

Ma realmente, cosa possono fare i consumatori che hanno già pagato il proprio viaggio o la prenotazione in hotel?

Le spese di prenotazione come ad esempio per treni, aerei, hotel e relative a viaggi di piacere, concorsi pubblici, partite di calcio, manifestazioni, feste ed eventi vari, possono essere integralmente rimborsate, qualora si rinunci alle partenze a causa dell’emergenza.

La situazione di forza maggiore, rappresentata dall’allarme coronavirus, legittima la rinuncia ad usufruire dei servizi acquistati (treni, aerei, hotel, biglietti per eventi e manifestazioni varie, ecc.), risolvendo i contratti stipulati, senza alcuna penale o costo aggiuntivo, ai sensi dell’art. 1463 codice civile.

Qui potrai sapere a chi spettano i rimborsi a seguito del Decreto Legge 9/2020 del 2 marzo 2020.

 

Cosa possiamo fare per te

Unione dei Consumatori, da sempre a fianco dei cittadini, si mette a disposizione per valutare ogni singolo caso.

Tale procedura, consentirà di capire se ci sono gli estremi per richiedere un rimborso delle spese effettuate e valutare eventuali azioni a tutela nei confronti dei enti preposti.

Puoi richiedere la valutazione* del tuo caso inviando una mail su info@unionedeiconsumatori.it

Verrai ricontattato da un nostro consulente che ti illustrerà l’iter da seguire.

 

Il nostro modulo per la richiesta di rimborso viaggi a causa del Coronavirus

In ogni caso, riteniamo utile fornirti gratuitamente il nostro modulo standard di diffida per richiedere autonomamente la cancellazione / rimborso della prenotazione a causa del Coronavirus.

📥 MODULO RIMBORSO CORONAVIRUS

Una volta scaricato, questo dovrai compilarlo e inviarlo all’ente/società/compagnia interessate.

Qualora la controparte non dovesse fornire riscontro oppure dovesse replicare in modo insoddisfacente, potrai contattarci per valutare* eventuali azioni a tua tutela, inviando una mail su info@unionedeiconsumatori.it

 

*La valutazione può essere effettuata previo tesseramento ordinario