Introduzione

Hai subito un disagio e vuoi sapere come ottenere il rimborso Wizz Air fino a 600,00 €?

La compagnia non vuole offrirti alcun risarcimento anche se ne hai il diritto?

Sei nel posto giusto, Unione dei Consumatori può aiutarti!

Valuteremo il tuo caso e otterrai il 100% di quanto ti è dovuto e senza alcun costo a tuo carico.

RICHIEDI IL RIMBORSO

INDICE

Quando è previsto il rimborso Wizz Air

Grazie al Regolamento Europeo, nei casi di cancellazione, ritardo oltre le 3 ore o se la Compagnia ti ha lasciato a terra per overbooking, hai diritto a richiedere un rimborso Wizz Air che  calcolato sulla base della tratta e della distanza:

  • 250 euro per tutte le tratte inferiori o pari a 1.500 km
  • 400 euro per le tratte comprese tra 1.500 km e 3.500 km
  • 600 euro per le tratte superiori ai 3500 km

Il rimborso volo Wizz Air, inoltre, è previsto anche se ti è stato offerto un volo alternativo e l’orario di arrivo anticipa quello previsto inizialmente di 3 ore, per tutte le tratte aeree intracomunitarie superiori a 1500 chilometri e tutte le altre tratte aeree comprese fra 1500 e 3500 chilometri.

Se il ritardo o la cancellazione hanno causato la perdita della coincidenza con un altro volo, hai diritto al rimborso delle spese sostenute per arrivare a destinazione.

Infine, puoi fare una richiesta rimborso Wizz Air in caso problemi relativi ai bagagli per un massimo di:

  • 1100 euro per un bagaglio danneggiato
  • 1167 euro per ritardo nella consegna del bagaglio
  • 1150 euro per smarrimento del bagaglio (oltre i 21 giorni), con risarcimento corrispondente al valore del bagaglio smarrito e dei beni ivi contenuti

Nel caso in cui tu sia stato sistemato in una classe inferiore rispetto a quella prevista dal biglietto aereo, hai diritto a ottenere un rimborso biglietto Wizz Air pari al:

  • 30% del costo del biglietto per voli con distanza inferiore o pari a 1500 km
  • 50% del costo del biglietto per voli con distanza superiore a 1500 km
  • 75% del costo del biglietto per voli con distanza superiore a 3500 km

 

rimborsi wizz air

La richiesta rimborso Wizz Air

Chiedere dei rimborsi Wizz Air in modo autonomo può comportare tempi di attesa lunghi e poca certezza di ottenere la compensazione.

Per questo motivo, affidarsi al team di professionisti di Unione dei Consumatori sarà fondamentale!

Gestiremo la tua pratica fino a farti ottenere il rimborso che ti spetta, senza spese a tuo carico e non trattenendo alcuna percentuale sulla somma che ti spetta.

 

Richiedi il rimborso!

 

Cosa serve per ottenere i rimborsi Wizz Air

Se il tuo volo è stato cancellato o ha subito un ritardo all’arrivo di oltre 3 ore, il Regolamento n. 261/2004 prevede che la Compagnia metta a tua disposizione delle soluzioni adeguate.

In questi casi, che tu abbia prenotato il volo direttamente sul sito del Vettore o tramite un’agenzia di viaggi poco importa.

Infatti, in tema di rimborsi volo Wizz , sia la legislazione locale che le norme che regolano il contratto di trasporto proteggono i diritti di qualsiasi passeggero che:

  • possiede un biglietto aereo valido
  • ha una prenotazione confermata
  • si presenta al check-in entro i tempi indicati dalla Compagnia o dall’agenzia di viaggio. Se non specificato sulla carta d’imbarco, ha comunque il diritto di presentarsi entro 45 minuti prima dell’orario di partenza

Per ottenere il rimborso voli Wizz Air devi conservare:

  1. il biglietto (basta anche l’e-mail di conferma della compagnia aerea)
  2. la carta d’imbarco (boarding pass)
  3. eventuali scontrini e fatture dei beni di prima necessità consumati

É importante, in ogni caso, conservare tutte le ricevute, fatture e ticket che dimostrino palesemente il danno.

Se tutti questi requisiti vengono rispettati, il passeggero ha tutte le carte in regola per ottenere il suo rimborso Wizz air.