Convegno realizzato venerdì 27 maggio 2016 alle ore 9,00 presso Palazzo delle Aquile – Sala delle Lapidi con il patrocinio del Comune di Palermo

Di cosa parlerà il convegno

Gli anni dal 2007 ad oggi hanno visto svilupparsi la peggiore crisi economica dal dopoguerra, il protrarsi di tale condizione ha generato ampliandoli via via nel corso degli anni fenomeni di impoverimento di buona parte della popolazione.

La suddetta condizione, scaturita molto spesso dalla perdita del lavoro e dal sempre più pesante carico fiscale su famiglie ed imprese, ha arricchito la cronaca di tutti i giorni di fatti tragici dettati dalla disperazione, di proteste di lavoratori che vedono il loro posto di lavoro a rischio se non già perso.

Da tali condizioni hanno avuto origine e si sono sviluppati fenomeni degenerativi quali il ricorso al gioco, a lotterie varie che hanno visto un costante e purtroppo consistente trend di crescita ed al credito illegale, che hanno letteralmente consegnato tanti imprenditori nelle mani di usurai senza scrupoli.

A tali fenomeni le istituzioni locali essendo anch’esse “vittime” delle conseguenze del periodo recessivo non hanno potuto rispondere se non in maniera marginale.

La legge su sovraindebitamento

In suddetto contesto Unione dei Consumatori intende promuove i recenti interventi normativi utili a fronteggiare tali condizioni tra queste la Legge sul sovraindebitamento n° 3 del 2012.

In quest’ottica è stato avviato un percorso di collaborazione ed informazione con le amministrazioni pubbliche, attuato attraverso la realizzazione di eventi e convegni; la prima partecipata risposta l’ha data il comune di Palermo così dando vita all’evento di giorno 27 maggio.

Programma degli interventi:

  • Manlio Arnone – Dirigente Unione dei Consumatori
  • Leoluca Orlando – Sindaco di Palermo
  • Salvatore Orlando – Presidente del Consiglio Comunale di Palermo
  • Vito Rinaudo – Presidente Assoconfidi Sicilia
  • Mario Filippello – Segretario Regionale CNA
  • Mario Sedia – Vice Direttore Caritas Diocesana
  • Vincenzo Fasone – Professore del corso di laurea aziendale Università Kore di Enna
  • Gianni Dario Giuffrè – Avvocato consulta Giuridica Nazionale – Unione dei Consumatori