L’attività a sostegno del ricorrente, prevede la consegna di un documento qualificato, pronto per essere depositato sulla piattaforma Conciliaweb (Procedimento GU14).

A seguito di una conciliazione in 1° grado negativa per mancato accordo, consiste in una nuova ricostruzione dei fatti alla luce di:

  • ulteriori avvenimenti
  • nuova documentazione, in aggiunta a quella già in possesso

Viene redatto da un legale che, ai fini dell’udienza di conciliazione di 2° grado

  • redigerà le memorie difensive
  • ricalcolerà l’indennizzo spettante, valutando i nuovi elementi acquisiti

Il documento, che prevede un versamento “una tantum”, viene consegnato entro 15 giorni lavorativi.

 

N.B.: Il servizio, riservato ai soci di Unione dei Consumatori (tesseramento in convenzione / ordinario),  non prevede la gestione ed il deposito del procedimento, che restano a carico dell’associato.

Condividi con: