Il risarcimento vittime della strada è un argomento spesso spinoso e complesso.

Se sei arrivato fin qui, probabilmente, tu o un tuo caro avete subito dei danni causati da un incidente imprevisto, ma siete rimasti inascoltati dalle compagnie di assicurazione che sono, a volte, impossibilitate a darti ciò che ti spetta.

In questo caso, sappi che la legge è dalla tua parte e il fondo di garanzia vittime della strada esiste proprio per poterti risarcire. In questa guida ti daremo delle informazioni utili a riguardo e, se lo vorrai, ti daremo tutta l’assistenza necessaria durante tutte le procedure previste.

Vediamo, quindi, cos’è nel dettaglio e come ottenere il risarcimento grazie al nostro supporto.

 

 

Come funziona il risarcimento vittime della strada?

Quando si parla di risarcimento vittime della strada, la somma viene presa da un “tesoretto” messo a disposizione per il pagamento dei danni causati da incidenti avvenuti in “condizioni non normali”.

Il fondo di garanzia vittime della strada è stato istituito per legge ed è operativo dal 1971. L’amministrazione spetta alla Consap, la quale agisce sotto il diretto controllo del Ministero dello Sviluppo Economico.

 

Quali sono i casi in cui è possibile richiederlo?

Il risarcimento vittime della strada viene disposto per risarcire i danni causati:

  • alla persona: se causati da veicoli o imbarcazioni senza possibilità di identificazione oppure generati da veicoli o imbarcazioni con possibilità di identificazioni, ma senza copertura assicurativa;
  • alle cose: se si verifica quanto detto sopra, sono coperti anche i danni alle cose, ma con una franchigia oppure integralmente a seconda dei casi;
  • da veicoli rubati: nel caso in cui i veicoli in circolazione siano rubati e generino danni a persone o cose;
  • da veicoli con targa falsa: se la targa del mezzo non è più corrispondente al mezzo stesso.

In sintesi, la possibilità di richiesta di questo risarcimento vale per tutti gli automobilisti che siano stati coinvolti in un incidente con veicoli:

  • non identificati;
  • mezzi privi di assicurazione;
  • veicoli rubati o con targa contraffatta o dismessa;
  • mezzi di trasporto assicurati, ma con la compagnia assicurativa in liquidazione.

Invece non è previsto nel caso in cui:

  • il veicolo responsabile del danno non è obbligato per legge ad avere un’assicurazione;
  • il danno è causato da animali.

 

Come richiedere il risarcimento vittime della strada

Ma come fare a richiedere il risarcimento vittime della strada?

È necessario inoltrare domanda a quella che viene definita “impresa designata”, cioé l’istituto assicurativo stabilito per competenza territoriale.

Il modulo di domanda è presente sul sito di Consap. Per inoltrare la richiesta si hanno a disposizione due anni nel caso di lesioni a persone o cose. Oltre tale periodo il diritto di risarcimento cade in prescrizione.

Solo in caso di morte del soggetto coinvolto, gli eredi hanno dieci anni di tempo per poter presentare la domanda di risarcimento.

Procedimenti di questo tipo possono durare anni, per cui è consigliabile rivolgersi ad esperti in materia assicurativa e legale. La nostra associazione è a tua disposizione per un’assistenza completa o anche soltanto per una valutazione del tuo caso.

 

I massimali previsti dalla legge

La liquidazione del risarcimento vittime della strada avviene, come già detto, dal fondo di garanzia soltanto nei casi contemplati dalla legge.

Si fa riferimento a dei valori massimali che la stessa normativa prevede, prendendo come riferimento temporale il momento dell’avvenuto sinistro.

I massimali previsti sono di 6.070.000 euro per i danni alle persone e di 1.220.000 euro per danni alle cose.

La legge affida alle compagnie di assicurazione la gestione intera della pratica e la sua liquidazione, designandole per competenza regionale ogni tre anni.

Il fondo di garanzia viene rimpinguato da prelievi sui premi assicurativi che vengono pagati annualmente dai cittadini alle compagnie assicurative, nella percentuale del 2,5%.

 

Risarcimento vittime della strada: rivolgiti a noi

Se desideri sapere di più sul risarcimento vittime della strada rivolgiti alla nostra associazione. Da anni ci battiamo per i diritti dei consumatori, anche in materia di sinistri stradali.

Siamo sempre accanto al cittadino e sappiamo supportarlo nelle pratiche di richiesta risarcimento, fornendogli un concreto supporto per agire.

Per avere dettagli sul tema o per ulteriori informazioni, contattaci sul nostro form o invia un messaggio whatsapp al 370 1220734.  Un nostro consulente di ricontatterà in tempi brevi.

Se sei un nostro associato, chiamaci anche al numero 091 6190601.