Introduzione

Hai contratto un prestito ed oggi, volendolo chiudere anzitempo, il calcolo estinzione anticipata cessione del quinto ti preoccupa?

In questo articolo, ti indichiamo come comportarti per far fronte ad una simile eventualità, evitando di cedere a insidie e cadere in trappole indesiderate.

Inoltre, Unione dei Consumatori potrà fornirti supporto per estinguere cessione del quinto senza problemi.

CONTATTACI SUBITO

INDICE

I presupposti nel calcolo estinzione anticipata cessione del quinto

La cessione del quinto è un prestito personale che prevede una trattenuta diretta delle rate dallo stipendio o dalla pensione.

A differenza del prestito personale, con la cessione del quinto si mette a garanzia il proprio stipendio, dal quale viene prelevata la parte che corrisponde alla rata pattuita.

È una tipologia di finanziamento dedicata esclusivamente a lavoratori dipendenti – sia pubblici che privati – e a pensionati, ai quali offre vantaggi unici e condizioni personalizzate.

Com’è intuibile il calcolo cessione del quinto, avviato per attivare un prestito su uno stipendio certo e a tempo indeterminato rappresenta, una garanzia riconosciuta come solida dalla banca.

Ne consegue che, l’Istituto di credito – in sede di esame dei requisiti – discuterà serenamente della fattibilità di una  concessione del debito e sarà più propenso ad accettare tale richiesta.

Ciò perchè lo stipendio sarà proporzionato all’impegno economico assunto.

Sul debito assunto, come meglio vedremo al paragrafo successivo, sarà sempre possibile – a richiesta – avviare un processo di estinzione anticipata cessione del quinto.

 

Fattori cruciali nell’estinguere la cessione del quinto

Sebbene il prestito per cessione del quinto offra una buona garanzia alla banca erogante, il contraente mantiene sempre il diritto di verificare che tutto si svolga correttamente.

Ciò, in riferimento alla delibera 145/2018 sugli orientamenti di vigilanza della Banca d’Italia, che ha spesso attenzionato ed evidenziato le criticità del settore.

In particolare, l’estinzione anticipata cessione del quinto è prevista per legge e non è pertanto soggetta alla risposta arbitraria da parte del singolo istituto di credito.

 

Lo sapevi che…

Oltre il 90% dei contratti o delega di pagamento esaminati da Unione dei Consumatori risultano aventi diritto ai rimborsi sulla cessione del quinto?

Cosa aspetti, scopri cosa possiamo fare per te!

 

Contattaci subito!

 

Come fare richiesta di estinzione anticipata?

Si può effettuare la richiesta di estinzione anticipata cessione del quinto all’istituto finanziatore via PEC o raccomandata A/R. Alla domanda vanno allegati il numero di contratto, i tuoi dati identificativi ed anche un documento di identità e il codice fiscale.

Entro 10 giorni dal ricevimento, l’Istituto di credito ha l’obbligo di rilasciare il conteggio estintivo, attraverso un documento che dovrà indicare, oltre alle varie voci di costo, l’importo complessivo da pagare.

Nel dettaglio, il conteggio relativo alla estinzione anticipata cessione del quinto elenca i seguenti fattori:

  • Ammontare del capitale residuo
  • Interessi e altri oneri maturati
  • Eventuali spese dovute per il ritardo nei pagamenti
  • Capitale residuo
  • Compenso a titolo di penale
  • Importo da estinguere

 

Come fare il calcolo estinzione anticipata cessione del quinto

Fare un conteggio estintivo cessione del quinto, non è semplice!

Questo perchè per effettuare il calcolo della somma ancora dovuta per estinzione il debito, sono necessarie alcune informazioni che solo l’istituto di credito può conoscere.

Ad ogni modo, puoi stabilire a quanto ammonta la somma ancora da versare per chiudere prima il finanziamento.

Vediamo qui di seguito alcuni esempi:

– Quanto devo ancora pagare per la Cessione del Quinto?

Per calcolare l’importo da pagare fino alla fine del finanziamento, è sufficiente moltiplicare il numero di rate ancora dovute per l’importo della rata mensile.

Ad esempio, se il tuo prestito in origine era di 72 rate e ad oggi ne hai rimborsate 30, dovrai ancora pare 42 rate.

Ipotizzando quindi che la rata mensile da te pagata sia di € 175, il debito residuo verrà così calcolato:

  • importo rata mensile € 75
  • rate residue 42
  • debito residuo 42 * € 175 = € 7350

– Calcolo estinzione anticipata cessione del quinto

Ecco invece come calcolare i soldi da pagare nel caso in cui si decida di estinguere il finanziamento prima del tempo.

Ipotizziamo una cessione del quinto con una durata 48 mesi e una rata di € 150.

  • Rate pagate 30
  • Rate ancora da versare 18

Occorrerà intanto moltiplicare il numero di rate ancora da versare (quindi 18), per l’importo della rata mensile € 150.

  • 18 * € 150 = € 2700

In questo caso € 2700,00 non è il debito residuo, ma è il montante residuo della cessione del quinto.

Dal montante residuo, per calcolare il vero e proprio importo da versare, bisognerà sottrarre gli interessi non ancora maturati che si andrebbero a pagare da lì alla fine del finanziamento (es. 10%):

  • interessi non ancora versati 10% di € 2700 = € 270
  • totale importo da versare € 2700€ 270 = € 2430