Disservizio Tim Telecom: un problema serio che riguarda sia il malfunzionamento della linea che la connessione internet.

Se fai parte della folta schiera di utenti disserviti sei nel posto giusto, perchè nessuno meglio di noi può capire dei disagi che vivi e adoperarsi per risolverli.

Siamo una Associazione di Consumatori specializzata nel settore delle Telecomunicazioni e ci occupiamo giornalmente di queste problematiche, quindi contattaci e sapremo darti i consigli e le indicazioni di cui sei alla ricerca.

Leggendo l’articolo scoprirai come grazie alla nostra grande esperienza nel settore faremo valere i tuoi diritti.

Ti indicheremo come:

  • risolvere il problema che ti assilla, in breve
  • ottenere un risarcimento economico per i disagi subìti

Il tutto, senza darti alcun pensiero e senza costi vivi a tuo carico!

Di seguito analizzeremo i casi più frequenti, per i quali è previsto un rimborso disservizio Telecom.

Buona lettura …

 

 

Le casistiche più frequenti di un disservizio Tim – Telecom

Nell’ampio panorama dei casi legati a un disservizio Tim – Telecom, ti invitiamo a leggere i seguenti articoli per conoscere meglio i casi più frequenti ed importanti:

Se ti ritrovi in uno di questi disservizi Tim Telecom, puoi richiedere subito il nostro intervento.

 

► SCARICA SUBITO IL TUO RECLAMO TELECOM / TIM ◄

 

Vediamo meglio di capire, approfondendo anche altri casi.

 

Disservizio Tim – Telecom: quando i problemi sono alla rete

Capita a tanti consumatori di restare per diversi giorni con problemi alla rete, inoltrare una segnalazione disservizio Tim ed attendere invano risposte da parte del Gestore.

Che si abbia una linea fissa o una mobile, il disservizio Tim Telecom riguarda sia chi prova ad accedere a Internet da PC sia chi tenta dal proprio smartphone.

In tanti si sono già affidati a Unione dei Consumatori per essere tutelati e supportati nella richiesta di indennizzo.

Analizziamo qualcuno dei problemi frequenti e vediamo, passo per passo, com’è opportuno muoversi in queste occasioni.

 

Disservizio Tim – Telecom: quando i problemi riguardano la linea

Nel caso in cui il problema riguardi la propria linea, ancor prima di avviare la pratica di reclamo per disservizio Tim Telecom, è bene verificare l’impianto telefonico, come suggerito dal Gestore.

Quindi, prova a eseguire questi passaggi prima di inoltrare reclamo:

  • disconnetti tutti i dispositivi collegati all’impianto telefonico da tutte le prese presenti in casa, così da lasciare ogni presa libera;
  • procurati un altro telefono fisso, che non sia cordless, e collegalo alla presa principale dell’impianto (quella che arriva in casa dall’esterno);
  • se il modem cerca di collegarsi alla rete ma non riesce a connettersi, assicurati che non siano presenti prolunghe telefoniche o un numero eccessivo di prese derivate. Queste, infatti, potrebbero contribuire a deteriorare la qualità della linea telefonica e a generare un disservizio Telecom – Tim.

 

► SCARICA SUBITO IL TUO RECLAMO TELECOM / TIM ◄

 

Segnalazione disservizio Tim: come e perché farla

Il disservizio Tim – oggi come ieri – impedisce agli utenti di usufruire dei servizi di chiamata e Internet per i quali hanno sottoscritto un contratto e che quindi continuano a pagare.

Di fronte a un comprensibile disagio, l’utente generalmente si ritrova a subire due diverse spiacevoli situazioni:

  • trovarsi smarrito di fronte alle lunghe attese per poter parlare con l’operatore del call center di turno
  • provare rabbia nel pagare un servizio del quale non usufruisce (nel caso che il guasto non rientri in tempi brevi)

Per uscire dal pantano basta seguire dei piccoli accorgimenti che ti aiuteranno ad avere il coltello sempre dalla parte del manico.

Il Gestore gioca sull’inconsapevolezza dei suoi clienti. Eppure, per ogni disagio o danno subìto, questi hanno dei diritti da far valere in ogni momento, perché tutelati dalla legge.

Per un disservizio Telecom, l’utente può ottenere un rimborso di quanto indebitamente sottratto e un congruo indennizzo economico per i disagi e danni che lo hanno coinvolto.

Perchè ciò avvenga, è richiesta obbligatoriamente una sola cosa: reclamare!

Solo in tal modo, infatti, il Gestore verrà messo ufficialmente a conoscenza del problema ed avrà il dovere di intervenire per risolverlo in tempi brevi.

Si può aprire un reclamo all’Operatore attraverso due diverse modalità:

  1. i canali messi a disposizione da Tim – Telecom
  2. il reclamo scritto

Vediamole meglio nel dettaglio.

 

1) La segnalazione al Gestore

Una prima segnalazione del problem in atto, si può effettuare attraverso:

  • una comunicazione telefonica prendendo nota del codice operatore con cui si è parlato al numero:
    • 187 (privati / linea fissa);
    • 119 (privati / linea mobile);
    • 191 (clienti business);
  • l’apertura di un ticket di assistenza, nell’area clienti
  • la comunicazione sulle pagine social ufficiali, della quale avrai cura conservare lo screenshot.

Ma non è tutto qui perché, per dare più forza al tuo reclamo, ti consigliamo di farlo in forma scritta.

Continua a leggere e scoprirai perchè …

 

2) Il reclamo scritto

Come già detto, se ti capita di rimanere senza linea il primo passo è quello di avviare una segnalazione disservizio tim all’Operatore ed avvisarlo dell’interruzione o del malfunzionamento.

Spesso, però, accade che l’Operatore attribuisca il disservizio Tim – Telecom a un eventuale danno al pc, alle prese telefoniche, al modem o ai filtri. Oppure ancora, al mancato allineamento dovuto a una criticità in centrale.

Se dopo aver effettuato le corrette verifiche della linea telefonica il problema persiste, l’inconveniente dipenderà sicuramente da un problema sulla linea telefonica e non dalla connessione a Internet.

Quindi, non indugiare a inviare un reclamo per lamentare il disservizio Tim Telecom. Ti raccomandiamo di farlo in forma scritta (leggi per approfondire) perché in questo modo avrai:

  • la certezza che la tua segnalazione è stata presa in carico
  • una data di invio, incontestabile
  • l’avvio corretto di un’azione che domani – in fase di conciliazione per contenzioso – ti farà ottenere un indennizzo economico maggiore di quello generalmente offerto dal Gestore.

Questi sono i canali indicati:

  • Pec all’indirizzo telecomitalia@pec.telecomitalia.it
  • Fax ai numeri:
    • 800.000.187 (privati / linea fissa)
    • 800.600.119 (privati / linea mobile)
    • 800.000.191 (clienti business)
  • raccomandata A/R all’Ufficio reclami Tim – Telecom all’indirizzo:
    • Telecom Italia S.p.A – Servizio Assistenza Clienti – Casella Postale 111 – 00054 Fiumicino (RM) (privati / linea fissa)
    • Tim Servizio Clienti – Casella Postale 555 – 00054 Fiumicino (RM) (privati / linea mobile)
    • Telecom Italia S.p.A – Servizio Clienti Business – Casella Postale 456 – 00054 Fiumicino (RM)  (clienti business)

 

Disservizio Tim – Telecom: affidati ai nostri esperti

L’utente che decide di agire da solo, purtroppo, difficilmente riesce a far valere i propri diritti. Semplicemente perché non ha piena conoscenza della materia.

È per questo motivo che molti decidono quotidianamente di affidarsi a Unione Consumatori  per risolvere i problemi di disservizio Tim Telecom.

Ci avvaliamo di esperti del settore e ti forniamo un’assistenza senza costi vivi a tuo carico.

Col nostro aiuto, risoverai in breve il tuo problema ed otterrai un risarcimento economico per il danno subìto a causa del disservizio Tim Telecom.

Per usufruire del nostro supporto, segui queste semplici istruzioni:

  • Scarica il modulo di reclamo
  • compilalo in tutte le sue parti e apponi data e firma
  • scansionalo e invia il reclamo a Tim – Telecom, scegliendo una delle modalità indicate all’interno del modulo
  • inviacene copia, con la prova dell’avvenuto invio, su telecomunicazioni@unionedeiconsumatori.it

Un nostro consulente analizzerà il disservizio Tim Telecom che hai segnalato e ti ricontatterà in breve tempo per comunicarti cosa è possibile fare.

Per ulteriori informazioni invia un messaggio sul nostro form di contatto o via whasapp al n. 370 1220734.

In alternativa, chiamaci al numero 091 6190601.


Per saperne di più

 

Diritto al risarcimento per disservizio Tim: oggi è possibile

Ecco l’elenco dettagliato dei problemi più frequenti riscontrati dai consumatori.

Per tutti i seguenti disservizi Tim Telecom possiamo offrirti la nostra assistenza senza costi vivi a tuo carico e farti ottenere un indennizzo economico per il disagio subito:

 

Tim disservizi e Carta dei servizi

Ogni Gestore telefonico ha una propria Carta dei servizi con cui informa gli utenti:

  • dei diritti che dispongono dal momento in cui sottoscrivono un contratto;
  • degli obblighi che la Compagnia deve rispettare nei loro confronti.

Nella Carta vengono anche indicati gli indennizzi contrattuali che il Gestore è tenuto a corrispondere al cliente per il disservizio Tim – Telecom che gli ha procurato, ma è importante che tu sappia che:

  • gli indennizzi vengono corrisposti in maniera automatica;
  • l’accertamento per l’eventuale corresponsione degli indennizzi non ha necessariamente esiti positivi né tempi brevi;
  • gli indennizzi corrisposti dal Gestore sono nettamente inferiori rispetto a quelli che puoi ottenere con il nostro aiuto, perché ci avvaliamo della legge e abbiamo contatti con le autorità preposte.

Per tutti questi motivi, ti consigliamo di metterti nelle mani dei nostri esperti.

 

Telecom – Tim disservizi e recesso senza costi

Premesso che recedere da un contratto stipulato tra Operatore e cliente comporta legittimamente il pagamento di penali da parte di quest’ultimo, è bene sapere che vi è un’eccezione.

L’eccezione, prevista dalla normativa a tutela del consumatore, riguarda il caso di recesso o di cambio Operatore per un disservizio Tim Telecom in corso ed è valida per tutti i clienti.

Il cliente può, quindi, recedere dal contratto senza incorrere in costi ulteriori e svincolarsi al tempo stesso da ogni obbligo collaterale.