Sono davvero tanti i casi di mancata portabilità con Kena Mobile riscontrati nell’ultimo periodo. Questi, riguardano ovviamente chi ha cercato  di cambiare il proprio Operatore, in favore di Kena Mobile.

Mancata portabilità con Kena Mobile: ci risiamo con i disservizi

Torna quindi alla cronaca la Compagnia, suo malgrado, per l’ennesima ondata di segnalazioni in merito ai disservizi Kena Mobile che i clienti del Gestore telefonico virtuale sono costretti ad affrontare in questi giorni.

L’odierna situazione segue ai grattacapi di rete già avuti: problemi sia di ricezione che di connessione con i numeri chiamati, misteriose sparizioni di minuti e giga dai bundle mensili o, peggio ancora, prosciugamento di parte del credito residuo.

Come agire nei casi di mancata portabilità con Kena Mobile

Nel caso in cui vengano accertate le effettive responsabilità per la mancata portabilità con Kena Mobile nei tempi previsti, si presentano gli estremi per la richiesta di un indennizzo (cosiddetto risarcimento economico).

Questo, difatti, non solo è dovuto per legge a seguito del mancato rispetto dei termini stabiliti, ma è progressivo e per ogni giorno di ritardo nel passaggio del numero, da un Operatore all’altro.

L’utente ha diritto a presentare istanza di indennizzo senza l’obbligo di utilizzare mezzi onerosi: per far valere le proprie ragioni, dunque, non è necessario l’invio di raccomandate o chiamate a numeri a pagamento, ma è sufficiente l’invio di un fax o di una semplice mail.

Mancata portabilità con Kena Mobile: l’indennizzo previsto

Nel caso in cui l’attesa superi i due giorni lavorativi, l’Operatore dovrà risarcire i clienti, vittime dei disservizi Kena Mobile.

Gli utenti danneggiati dalla mancata portabilità con Kena Mobile hanno l’obbligo di presentare – come istanza di risarcimento – un reclamo scritto a testimonianza del disservizio in atto e a formale protesta avanzata ai fini del risarcimento economico.

A tal proposito, l’importo di detto risarcimento economico (indennizzo) è proporzionale al numero di giorni di ritardo ed è previsto in una misura variabile ricompresa tra €. 2,50 a €. 50,00, in relazione al periodo di mancata portabilità con Kena Mobile; in buna sostanza, ai giorni lavorativi intercorsi tra la richiesta di portabilità e l’effettiva migrazione del numero.

Mancata portabilità con Kena Mobile: richiedi l’indennizzo

Nel caso in cui:

  • fossi incappato in un generico problema di portabilità con Kena Mobile;
  • tua richiesta di portabilità del numero risulti ancora in sospeso, ovvero;
  • desideri sapere se rientri nelle casistiche di indennizzo previste per i disservizi Kena Mobile subìti

rivolgiti a Unione dei Consumatori e fai valere i tuoi diritti.

Richiedi la nostra assistenza a costo zero ed ottieni il risarcimento economico che ti è dovuto, seguendo queste semplici istruzioni:

sarai ricontattato in tempi brevi!

Per ogni dubbio o chiarimento, chiamaci ai numeri 091 6190601 / 370 1220734 (solo whatsapp) o inviaci un messaggio attraverso il form dedicato.