Richiedi il rimborso British Airways, utilizzando i nostri moduli: otterrai fino a 600,00 euro per il disservizio subìto.

Di seguito troverai tutte le indicazioni necessarie per avvalerti della consulenza e dell’assistenza gratuita* dei nostri esperti.

Ti sarà riconosciuto il 100% di quanto ti è dovuto, senza alcun costo a tuo carico.

Scopri cosa fare…

 

 

I casi in cui è previsto un rimborso British Airways

Ricorda che puoi inviare la tua richiesta rimborso British Airways nei seguenti casi:

  • volo cancellato
  • ritardo volo
  • overbooking o negato imbarco
  • danneggiamento o smarrimento bagagli.

 

La Carta dei diritti del passeggero

Voli cancellati, overbooking, ritardi del volo, negato imbarco o danneggiamento dei bagagli: come abbiamo visto precedentemente, per tutti questi casi è possibile richiedere un rimborso British Airways.

Non tutti i viaggiatori, però, sanno che esiste una Carta che li tutela e che definisce, in modo dettagliato, gli obblighi che la Compagnia è tenuta ad assolvere per far fronte ai disagi subìti.

In caso di volo cancellato, ad esempio, la Compagnia è tenuta a spostare – e gratuitamente – il passeggero sul primo volo in partenza per la destinazione prescelta.

Inoltre, se il volo disponibile successivo supera di diverse ore l’orario iniziale previsto per la partenza – comportando quindi altre ore di attesa – il passeggero ha diritto ad essere trasferito in albergo.

Le spese del pernottamento, compresi i pasti e i trasporti, sono tutti a carico della Compagnia.

 

Il Rimborso British Airways previsto

Se la Compagnia riesce a dimostrare che la causa del ritardo non dipende da problematiche interne e che sono state adottate tutte le misure necessarie per evitare il ritardo, non è obbligata a risarcire in alcun modo i passeggeri.

Il passeggero può comunque  richiedere un rimborso British Airways per il volo cancellato e un indennizzo commisurato alla tratta del volo prevista.

La Compagnia aerea è obbligata, quindi, a corrispondere a titolo di risarcimento:

  • 250,00€ per tutte le tratte aeree inferiori o pari a 1500 chilometri;
  • 400,00€ per tutte le tratte aeree intracomunitarie superiori a 1500 chilometri e per tutte le altre tratte comprese tra 1500 e 3500 chilometri;
  • fino a 600,00€ per le tratte aeree che non rientrano nelle precedenti.

 

Altri obblighi della Compagnia

La Compagnia è tenuta anche ad offrire al passeggero l’imbarco su un volo alternativo, riducendo così del 50% l’importo dovuto a titolo di risarcimento.

Grazie a questo escamotage, i passeggeri possono arrivare a destinazione semplicemente cambiando volo e non richiedere, quindi, alcun rimborso British Airways.

Eppure, anche questa soluzione può comportare notevoli disagi, come l’ulteriore ritardo e l’attesa del volo successivo.

In questo caso, infatti, il passeggero può richiedere un risarcimento nel caso in cui l’orario di arrivo del secondo volo superasse quello previsto dal volo d’origine di:

  • due ore, per tutte le tratte aeree pari o inferiori a 1500 km;
  • tre ore, per tutte le tratte aeree intracomunitarie superiori a 1500 km e per tutte le altre tratte aeree comprese fra 1500 e 3500 km;
  • quattro ore, per le tratte aeree che non rientrano nei casi precedenti.

 

Come procedere al rimborso British Airways

Ecco i nostri servizi per ottenere in modo gratuito il tuo rimborso British Airways:

  • Valutazione immediata del caso: verrai ricontattato in tempi brevi da un nostro consulente che analizzerà la documentazione e quantificherà il risarcimento che ti è dovuto;
  • Assistenza e tutela gratuita: ci faremo interamente carico dei costi da sostenere, sia nella procedura stragiudiziale che in una eventuale successiva causa;
  • Recupero totale dell’ottenuto: riceverai il 100% del rimborso British Airways e dell’indennizzo che ti sarà corrisposto.

Pertanto, Scarica quindi uno dei moduli per:

Compilalo e invialo su rimborsovoloaereo@unionedeiconsumatori.it

Allega tutta documentazione in tuo possesso (prenotazione, carta d’imbarco, carta d’identità di tutti i passeggeri, ricevute di eventuali spese sostenute) e comunicarci, inoltre, qualsiasi informazioni ritieni possa esserci utile per farti ottenere il rimborso.

Un consulente ti ricontatterà al più presto per spiegarti cosa dovrai fare.

Per maggiori informazioni: contattaci!

 

N.B. Ti informiamo che, se sei già seguito da un avvocato, non potremo assisterti e il tuo modulo rimborso British Airways non sarà preso in considerazione.

* L’assistenza gratuita è riservata esclusivamente agli associati

 

Clicca per valutare l'articolo
[Total: 299 Average: 5]