Possiedi una Sim Vodafone abbandonata? La compagnia ti ha addebitato dei costi mensili anche se non la usi più da tempo?

Non sei il solo! Centinaia di  utenti Vodafone ci segnalano di aver ricevuto addebiti inattesi per schede non più utilizzate.

Scopri cosa fare per disdire il contratto e come ottenere il rimborso.

 

 

Comunicazioni, addebiti e disdetta della Sim Vodafone abbandonata

A seguito delle modifiche unilaterali del contratto applicate da Vodafone nei confronti dei propri utenti, da luglio 2019 le sim dati su abbonamento, che prima erano pagabili solo a consumo e senza costi fissi, hanno cominciato ad avere un costo fisso minimo di 5 euro al mese.

La compagnia, che assicura di avere avvisato i propri utenti tramite posta cartacea, email, sms, come richiesto dalla normativa, conferma di aver comunicato che era possibile effettuare gratuitamente il diritto di recesso dall’abbonamento entro i termini (30 giorni dalla ricezione della comunicazione).

Fatto sta, che tantissimi utenti lamentano di non aver ricevuto alcun avviso. Altri invece segnalano di aver avuto difficoltà nell’effettuare disdetta con le procedute richieste da Vodafone ed entro i tempi previsti.

 

Come disdire l’abbonamento e richiedere rimborso delle somme fatturate

Noi di Unione di Consumatori, consigliamo di procedere innanzitutto effettuando un reclamo-recesso dove:

  • contestare la mancata comunicazione da parte di Vodafone
  • richiedere la disdetta del contratto in essere
  • sollecitare il rimborso delle somme addebitate

La comunicazione, alla quale dovrà essere allegata una fotocopia della Carta d’Identità dell’intestatario, dovrà essere inviata tramite:

  • Pec all’indirizzo disdette@vodafone.pec.it
  • Raccomandata A/R all’indirizzo:
    • Servizio Clienti Vodafone c/o Casella Postale 190 – 10015 IVREA
    • Casella Postale 109 – 14100 Asti
  • Fax all numero 800034626

Scarica quindi il nostro modulo:

📥 RECLAMO – RECESSO VODAFONE
precompilato

Dopo aver inviato il reclamo-disdetta, se:

  • non dovessi ricevere risposta entro 45 giorni
  • dovessi ottenere una risposta negativa
  • la Compagnia ti dovesse sollecitare il pagamento delle fatture insolute

📝 CONTATTACI SUBITO

E valuteremo se e come possiamo aiutarti nella risoluzione del problema