La madre e il bambino vittime di danni da parto subiscono gravi pregiudizi e traumi che possono incidere in modo fortemente negativo sullo loro salute.

Nell’articolo ti spieghiamo in cosa consiste questo danno, quando spetta il risarcimento e come ti aiutiamo ad ottenerlo.

 

INDICE

Cos’è il danno da parto e quali sono le cause

I danni da parto sono quelli che derivano da errori medici frutto di casi di malasanità.

Ci si riferisce a quelle lesioni o problematiche che la madre o il bambino subiscono in fase di travaglio e durante la nascita, per mancanza di ossigeno o per altre circostanze.

Alcune delle principali cause sono dovute alle cosiddette “malpractice” che includono:

  • l’uso sbagliato di strumenti come forcipe o ventosa, errata diagnosi o parto prematuro
  • il ritardo nell’esecuzione di un cesareo d’urgenza o casi di parto violento
  • l’incapacità di gestire una situazione in cui il feto è più grande del normale.

 

Quando spetta il risarcimento per danno da parto

Il diritto al risarcimento per danno durante il parto spetta quando sia il neonato che la madre subiscono delle lesioni permanenti.

Nel caso in cui il neonato deceda durante la gravidanza, il risarcimento sarà dovuto solo ai familiari.

Se invece il decesso avviene dopo un periodo considerevole dalla nascita, il diritto al risarcimento sorge sia per il bambino (e si trasmette agli eredi per successione), sia per i suoi familiari (come propri diritti) per la perdita del rapporto parentale.

 

Come richiedere il risarcimento danni da parto

Per richiedere un risarcimento danni da parto, sono utili le prove documentali che dimostrano le negligenze mediche poste in essere dal sanitario.

Tuttavia, ci sono dei termini di prescrizione per agire (art. 2935 c.c.) che dipendono dal tipo di responsabilità:

  • per la responsabilità extracontrattuale del medico, il termine è di 5 anni
  • per l’azione di risarcimento verso la struttura ospedaliera, il termine è di 10 anni.

E se cerchi assistenza, con il nostro aiuto potrai ottenere ciò che ti spetta.

 

Come ti aiutiamo ad ottenere il risarcimento per danni da parto

Siamo consumatori come te, (ci distinguono solo i ruoli) pertanto comprendiamo perfettamente le tue difficoltà nel far valere i tuoi diritti.

Siamo qui per ascoltarti e sgravarti da ogni preoccupazione, perché con passione e competenza, ci mettiamo la faccia per aiutarti ad ottenere il risarcimento per danni da parto:

  • valuteremo la documentazione in tuo possesso
  • avvieremo un procedimento di mediazione
  •  in caso di esito negativo, procederemo in giudizio.

Ti offriamo assistenza qualificata, con avvocati specializzati in materia che ti aggiorneranno sull’avanzamento della pratica e che lavoreranno per te.

Se invece vuoi ulteriori notizie inerenti l’argomento, vai in basso nella sezione per saperne di più.