Segnalazione guasti Telecom: fai parte anche tu della folta schiera di utenti che ha problemi con internet o con la linea telefonica?

Sei nel posto giusto per capire come risolvere il problema che ti assilla!

Siamo una Associazione di Consumatori specializzata nella Telefonia e Pay-Tv e quindi, affrontando ogni giorno centinaia di casi, possiamo indicarti come effettuare correttamente la tua segnalazione guasti Telecom.

In pratica – ed in alternativa alle classiche soluzioni proposte dal Gestore – abbiamo gli strumenti giusti per aiutarti a:

  • risolvere velocemente il problema, attraverso procedure d’urgenza;
  • farti ottenere il giusto indennizzo economico per i disagi subiti.

Tutto questo senza costi vivi a tuo carico.

Leggi l’articolo e scoprirai come fare.

 

 

Le modalità per le segnalazioni guasti Telecom

In caso di guasto, per far valere i tuoi diritti e risolvere il problema, devi effettuare immediatamente una segnalazione guasti Telecom.

Puoi farlo in due diversi modi:

  1. Secondo i canali indicati dal Gestore
  2. Inviando un reclamo scritto

 

Segnalare il guasto secondo i canali indicati dal Gestore

  • Contattare l’assistenza clienti

Se si sceglie di contattare l’assistenza per telefono – per comunicare, ad esempio, una segnalazione guasti Telecom rete fissa o un guasto ai cavi Telecom – bisogna chiamare il numero 187 per le utenze private (residenziali) e il nr 191 per le utenze business (partite iva).

Poi, sarà necessario seguire le istruzioni della voce guida fino ad arrivare all’assistenza guasti. Tale procedura è attuabile anche da cellulare.

Una volta entrati in contatto con l’operatore telefonico, si dovrà specificare il numero per il quale si sta procedendo ad effettuare la segnalazione guasti Telecom fisso. La chiamata è gratuita sia se fatta da rete fissa che da rete mobile e l’assistenza promette un supporto tecnico 7 giorni su 7, 24 ore su 24.

  • Segnalazione guasti Telecom tramite l’app MyTim

Nel caso in cui si scelga di contattare l’assistenza clienti tramite App, bisognerà scaricarla dal Play Store o dall’Apple Store; effettuare l’accesso con le proprie credenziali (le stesse utilizzate sul sito internet) o, in caso di primo accesso, effettuare la registrazione.

Una volta effettuato l’accesso, sarà necessario andare nella sezione dedicata all’assistenza Telecom  e aprire una reclamo, selezionando la problematica di riferimento.

  • Segnalare il guasto sul sito ufficiale

Altro modo per contattare l’assistenza è farlo sul sito internet ufficiale dell’Operatore telefonico.

Qui bisognerà effettuare l’accesso attraverso la sezione MyTIM con le proprie credenziali o effettuando la prima registrazione.

Una volta effettuato l’accesso, bisognerà richiedere assistenza tecnica per la segnalazione guasti Telecom in atto, specificando il tipo di guasto che si sta verificando.

Anche in questo caso, una volta inviata la segnalazione, sarà possibile seguirne l’avanzamento.

  • La segnalazione guasto Telecom sui canali social

Infine, è possibile contattare l’assistenza clienti anche attraverso i canali social dell’azienda.

Nella pagina ufficiale Facebook e nel profilo ufficiale Twitter, è possibile inviare un messaggio al Gestore telefonico in cui indicare i propri dati e il proprio disservizio.

È sempre consigliato fare uno screenshot della segnalazione o nella schermata di chat che mostri l’ora e la data del messaggio.

 

L’invio del reclamo scritto

La segnalazione guasti Telecom effettuata in uno dei modi sopra elencati ha un valore, solo se ha prodotto degli effetti. Purtroppo non sempre è così e quindi, di fronte alle inadempienze del Gestore il nostro consiglio è sempre quello di dare più forza alla tua segnalazione guasti Telecom attraverso un reclamo scritto (leggi per approfondire).

Puoi reclamare nei modi seguenti:

  • Contattare Tim Tramite email

E’ possibile inviare una email ordinaria scrivendo a caring@servizioclienti@telecomitalia.it o, se preferisci una modalità di reclamo più sicura, puoi affidarti alla Posta Elettronica Certificata che rilascia una ricevuta valida come prova sull’indirizzo Pec di Tim che è telecomitalia@pec.telecomitalia.it.

  • Contattare Tim tramite fax

Puoi anche inviare il tuo modulo di reclamo attraverso il numero fax Tim 800.000.187 per i privati della linea fissa, all’800.600.119 per i privati della linea mobile o all’800.000.191 che è il numero fax Tim business.

  • Inviare una raccomandata a Tim

Se preferisci il cartaceo puoi inviare il reclamo scritto a Tim tramite una raccomandata con ricevuta di ritorno, diretta all’Ufficio reclami Tim – Telecom, all’indirizzo:

    • Telecom Italia S.p.A – Servizio Assistenza Clienti – Casella Postale 111 – 00054 Fiumicino (RM) – per i clienti della linea fissa
    • Tim Servizio Clienti – Casella Postale 555 – 00054 Fiumicino (RM) – per i privati della linea mobile
    • Telecom Italia S.p.A – Servizio Clienti Business – Casella Postale 456 – 00054 Fiumicino (RM)  – per tutti i business
  • Spedire il reclamo per posta

Infine, puoi mandare il reclamo scritto con allegati i relativi documenti a TIM Servizio Clienti – Casella Postale 555 – 00054 Fiumicino (RM).

L’invio di un reclamo scritto, ti offre i seguenti vantaggi:

    • è più efficace, perché evita che tu possa dimenticare di inserire elementi importanti;
    • dà prova certa dell’avvenuta comunicazione al Gestore;
    • ti consente di richiedere, contestualmente alla risoluzione del problema, l’indennizzo economico a cui hai diritto per legge;

Una volta inviato il reclamo, il Gestore ha l’obbligo – per legge – di risponderti entro 45 giorni, sia nel caso di risposta positiva che negativa.

Se non dovesse farlo – oltre a quello per i disagi subiti – ti spetterà anche un indennizzo economico per la mancata risposta al reclamo.

Ora che sai di avere tutte le carte in regola, dai forza alla tua segnalazione guasti Telecom affidandoti a noi.

 

Come possiamo aiutarti

Avrai già preso consapevolezza di quanto sia importante avere al tuo fianco persone competenti in materia, che sappiano davvero dare risonanza alla tua rabbia e ai tuoi problemi.

Considerato quanto detto, puoi effettuare la tua segnalazione guasti Telecom e scegliere di continuare da solo, con la speranza che ti ascoltino e che risolvano velocemente il tuo problema, oppure avvalerti del nostro sostegno sapendo che:

  • ti assisteremo fin dalla compilazione del reclamo;
  • valuteremo in tempi rapidi il tuo caso;
  • ti supporteremo con procedure d’urgenza presso l‘Agcom per risolvere il tuo problema;
  • otterrai un risarcimento economico, realmente commisurato ai disagi subiti;
  • faremo tutto ciò senza costi vivi a tuo carico.

Questo, anche perché conosciamo bene la materia e i nostri interlocutori Istituzionali (Co.Re.Com e Agcom).

Pertanto, non ti rimane che effettuare la tua segnalazione guasti Telecom, seguendo queste semplici istruzioni:

  • ► 📥 SCARICA IL MODULO DI RECLAMO 📥 ◄
  • Compilalo apponendo data e firma;
  • Invialo al Gestore secondo una delle modalità indicate all’interno del modulo.

A questo punto, ti chiediamo di scansionarlo e inviarcene una copia (con ricevuta di avvenuto invio) su telecomunicazioni@unionedeiconsumatori.it.

In questo modo, ci aiuterai a rilevare statisticamente i problemi più frequenti o, nel caso di guasti, le zone interessate e quindi attivarci presso il Gestore per sollecitare la risoluzione del disservizio in atto. Per ricevere ulteriori informazioni, contattaci attraverso il nostro form o invia un messaggio whatsapp al numero dedicato 370 1220734.

Verrai ricontattato in breve tempo da un nostro consulente che ti dirà cosa è possibile fare.

Se sei un nostro associato, contattaci allo 091 6190601.


 

Per saperne di più

 

  • I casi più frequenti di guasto

Sei alle prese con un guasto Telecom e non vedi l’ora di uscirne?

Capiamo bene la tua frustrazione, perché non sei l’unico a lamentare questo grave disservizio dell’Operatore.

Dalle tantissime comunicazioni che ci arrivano dagli utenti riteniamo utile mettere in evidenza le segnalazioni guasti Telecom maggiormente lamentate:

    • assenza di linea; (leggi per approfondire)
    • telefono muto; (leggi per approfondire)
    • guasto alla cabina;
    • caduta di pali;
    • interruzione del segnale tra l’ingresso della linea a casa e l’apparecchio;
    • interruzione di cavi interrati;
    • blackout da sovraccarico;
    • linea telefonica “a singhiozzo”. (leggi per approfondire)

Ti ritrovi in uno di questi casi?

Hai già fatto una segnalazione guasti Telecom?

Hai ricevuto una ragionevole risposta?

Te lo chiediamo perché, dai dati in nostro possesso, il quadro che emerge è davvero sconfortante. Fin troppo spesso, purtroppo, la segnalazione guasti Telecom di un singolo utente si rivela inutile e inconcludente.

In genere, questo accade perché la segnalazione non è stata compilata nel modo corretto o il Gestore ha ignorato la richiesta del suo cliente.

Pertanto se la segnalazione guasti Telecom rimane inascoltata, questi non può ricevere l’assistenza necessaria e continuerà a trascinarsi dietro i suoi problemi irrisolti.

La buona notizia è che, da oggi, non sei più solo, perché con noi al tuo fianco:

    • la tua voce sarà molto più forte;
    • avrai una guida nella risoluzione del disservizio e nell’invio di una segnalazione efficace;
    • otterrai un congruo indennizzo per tutti i disagi che sei costretto a subìre.

 

  • Gli obblighi del Gestore di fronte alla tua segnalazione

A carico del cliente vi è l’indubbio onere di pagare regolarmente le bollette e l’auspicio di ricevere un servizio all’altezza di quello che gli è stato promesso. Questo, almeno sulla carta.

In virtù di questo impegno, il Gestore ha – dal canto suo – una serie di obblighi che vengono codificati nella Carta dei Servizi.

La Carta dei servizi è un documento con il quale ogni Compagnìa telefonica si obbliga a rispettare una serie di impegni e di vincoli nei confronti dei propri clienti.

Tuttavia, quanto promesso, non sempre viene rispettato.

Nel caso di guasto ed in presenza della corretta segnalazione guasti Telecom la risoluzione dovrebbe avvenire entro un paio di giorni, ma non è raro che questo venga riparato, addirittura dopo molte settimane.

 

  • Telecom segnalazione guasti: gli indennizzi automatici previsti

In seguito ad una segnalazione guasti Telecom, sono previsti dalla Carta dei Servizi gli indennizzi relativi al disagio subito. Questi vengono calcolati in base ai giorni del disservizio subito. Nel dettaglio, vengono riconosciuti:

    • € 7,80 euro per ogni giorno lavorativo di ritardo nel caso in cui si siano superati i 10 giorni previsti, in caso di mancato trasloco o attivazione della fonia telefonica;
    • € 7,80 euro per ogni giorno lavorativo di ritardo nel caso in cui si siano superati i 2 giorni lavorativi a seguito di richiesta riparazione guasti;
    • 7,80 euro per ogni giorno lavorativo di ritardo nel caso di cambio numero telefonico per motivi tecnici senza preavviso di 90 giorni e messaggio di avviso gratuito per 45 giorni;
    • 7,80 euro per ogni giorno solare in caso di errata sospensione del servizio telefonico;
    • € 37, 08 nel caso di errore di inserimento del nome o del numero telefonico nell’elenco dell’area geografica di appartenenza;
    • € 74,16 nel caso di omissione di inserimento del nome o del numero telefonico nell’elenco dell’area geografica di appartenenza.

 

  • Segnalazione guasti Telecom: importo indennizzi rete internet

Per quanto riguarda l’importo degli indennizzi relativi alla rete internet in caso di reclamo successivo ad una segnalazione guasti Telecom, sono previsti 2 euro per ogni giorno lavorativo di ritardo, fino ad un massimo di 40 euro oltre:

    • 30 giorni previsti per l’attivazione dell’Adsl;
    • 60 giorni previsti per l’attivazione di internet banda ultra larga;
    • 2 giorni previsti per la riparazione di un guasto a seguito di una segnalazione.

In caso di internet flat o semiflat i precedenti importi andranno maggiorati a 5 euro, fino ad un massimo di 100 euro, per tutti i casi sopracitati.

In caso di mancata risposta ai reclami, superati i 45 giorni previsti, si può chiedere, come detto, un risarcimento per mancata risposta ai reclami. Questo consiste in 5,16 euro per ogni 5 giorni lavorativi di ritardo, fino ad un massimo di 180,76 euro.

Gli indennizzi dovrebbero essere automaticamente corrisposti nel conto telefonico del cliente, tuttavia questo non avviene tutte le volte in cui dovrebbe.

Per questo il cliente si ritrova a dover procedere con sollecitazioni e ulteriori richieste.

Ricordati che il reclamo può essere inviato in forma scritta, fax o email. Tuttavia è consigliabile inviarlo in forma scritta sia per avere la prova dell’invio, sia per avere la data esatta dell’invio, sia perché può fornire quanti più dettagli possibili alla situazione di disservizio che il cliente ha vissuto.

 

  • Segnalazione guasti Telecom imprese: tempistiche e indennizzi previsti

Nel caso di clienti di Tim Business, chiamata anche Tim Impresa Semplice, il numero del Servizio Clienti preposto all’assistenza non è il 187 bensì il 191.

Anche Tim Business ha una propria Carta dei Servizi, da consultare in caso di successiva segnalazione guasti Telecom, che prevede le seguenti tempistiche e i seguenti indennizzi:

    • 10 giorni per l’attivazione del telefono o il trasloco. In caso di ritardo è previsto un indennizzo pari al 50% dell’abbonamento corrisposto mensilmente;
    • nel caso di cambio del numero telefonico del cliente per motivi tecnici bisognerà che l’operatore invii un preavviso di 90 giorni e un messaggio gratuito per 45 giorni. In caso di mancato rispetto di queste condizioni, sarà corrisposto un indennizzo pari al 50% dell’abbonamento corrisposto mensilmente;
    • in caso di errore di inserimento del nome e del numero di telefono del cliente nell’elenco geografico di appartenenza sarà riconosciuto un indennizzo pari all’abbonamento corrisposto ogni 8 settimane o bimestralmente;
    • se si verificasse l’omissione di inserimento del nome e del numero di telefono del cliente nell’elenco geografico di appartenenza verrà riconosciuto un indennizzo pari all’abbonamento corrisposto ogni 16 settimane o ogni 4 mensilità.

 

  • I giorni previsti per il ripristino

    • i guasti telefonici devono essere riparati entro un giorno lavorativo successivo alla segnalazione. In caso di ritardo è previsto un indennizzo pari al 50% dell’abbonamento corrisposto ogni 4 settimane o mensilmente;
    • il servizio Internet deve essere attivato entro 30 giorni dalla richiesta, fatta eccezione per particolari servizi. In caso di ritardo, è previsto un indennizzo di 5 uro per ogni giorno lavorativo di ritardo fino ad un massimo di 100 euro, per i servizi flat/semiflat, e 2 euro per ogni giorno lavorativo di ritardo fino ad un massimo di 40 euro per i servizi internet a consumo.