Disdetta Tim Telecom per decesso: cerchi il modulo per effettuarla?

Hai già fatto la procedura di recesso, ma la Compagnia ti crea problemi?

Le numerose segnalazioni che ci pervengono mostrano come, spesso, una semplice operazione si trasforma in un’odissea per i familiari, costretti a lunghi iter burocratici e problemi notevoli.

Ma non disperare!

Per  fortuna ci siamo noi di Unione dei Consumatori che trattiamo e risolviamo i tanti problemi causati dalle Compagnie: dai disservizi telefonici ai casi come il tuo!

Contattaci, valuteremo il tuo problema e nel caso di abusi:

  • interverremo per tuo conto nei confronti della Compagnia, presso l’Autorità
  • risolveremo il tuo problema
  • se ne ricorrono i presupposti, ti faremo ottenere rimborsi e indennizzo economico

Scopri cosa dicono di noi gli utenti che si sono avvalsi del nostro supporto:

 

📝 CONTATTACI SUBITO!

 

Continua a leggere l’articolo e scoprirai cosa prevede la Carta dei Servizi e come procedere. Potrai farlo, attraverso il nostro modulo di disdetta Tim Telecom per decesso, che potrai scaricare in fondo alla pagina gratuitamente.

 

 

L’iter della disdetta Telecom per decesso

Anche nei momenti di maggiore sconforto, come quello per la perdita di un caro, bisogna fare i conti con questioni burocratiche.

Una di queste è la disdetta del contratto per decesso: una pratica abbastanza comune che, però, non è esente da imprevisti e difficoltà.

La Carta dei servizi Tim – Telecom prevede che l’Operatore, nel caso di disdetta Tim per decesso, sia obbligato ad annullare tutti gli importi fatturati dopo la data del decesso.

Dopo aver provveduto ad annullare gli importi, deve emettere una nota di credito per il recupero degli importi versati in precedenza.

Tuttavia, nel caso in cui la persona deceduta abbia sottoscritto un contratto da meno di 24 mesi, potrebbero essere applicate penali agli eredi.

Il modem o il decoder vanno inviati per posta, unitamente alla documentazione della avvenuta restituzione e ai dati dell’utente (nome, cognome e numero di telefono di riferimento).

Alla documentazione vanno aggiunti:

  • Il certificato di morte dell’intestatario che evidenzia il decesso del titolare
  • la copia del documento di identità
  • la copia dell’ultima fattura di chiusura del contratto
  • telefono, mail e indirizzo di posta elettronica per eventuali comunicazioni

Anche in questo caso, se la restituzione delle apparecchiature non avviene entro 30 giorni dalla richiesta di disdetta Tim – Telecom per decesso potrebbero essere applicate delle penali.

Utilizza pertanto il nostro modulo di recesso Telecom per decesso precompilato e invialo al Gestore:

📥 DISDETTA TIM TELECOM
PER DECESSO
per Business e Privati

Merita nota il fatto che gli Operatori, talvolta, non ottemperano alla legge sulla concorrenza che consente agli utenti di disdire un contratto telefonico con le stesse modalità della sua attivazione.

Pertanto, nel caso in cui tu abbia effettuato la disdetta Telecom per decesso e il Gestore continui a recapitare bollette senza tenerne conto, rivolgiti subito a noi.

 

Mancata disdetta Tim per decesso: come reclamare

Se la linea dovesse ancora funzionare, trascorsi 15 giorni dalla disdetta tim fisso per decesso, bisogna inoltrare reclamo.

Reclamare serve a informare del problema la Compagnia, che ha il dovere di intervenire per interrompere la fatturazione non dovuta.

Per reclamare, puoi fare una segnalazione a Tim – Telecom chiamando il Servizio Clienti ai numeri 187 (per i residenziali), 119 (per i mobile) e 191 (per i business).

Noi di Unione dei Consumatori, però, ti consigliamo di reclamare in forma scritta, perché certamente più efficace:

  • consente di riepilogare i fatti in modo dettagliato e circostanziato
  • permette di raggruppare in un unico documento le segnalazioni già fatte
  • certifica la data di invio e ricezione del reclamo

– A chi inviare il tuo reclamo

Potrai farlo tramite:

  • Fax al numero 800 000 187 (per i privati della linea fissa), 800 600 119 (per i privati della linea mobile), 800 000 191 (per i business)
  • PEC all’indirizzo telecomitalia@pec.telecomitalia.it
  • Raccomandata A/R all’indirizzo:
    • Telecom Italia S.p.A – Servizio Assistenza Clienti – Casella Postale 111 – 00054 Fiumicino (RM) – per i clienti della linea fissa
    • Tim Servizio Clienti – Casella Postale 555 – 00054 Fiumicino (RM) – per i privati della linea mobile
    • Telecom Italia S.p.A – Servizio Clienti Business – Casella Postale 456 – 00054 Fiumicino (RM)  – per tutti i business

Se vuoi avviare la tua contestazione, scarica il nostro modulo di reclamo che puoi trovare più avanti in documenti e allegati.

– La mancata risposta al reclamo

Una volta inviata la tua segnalazione scritta, Tim – Telecom dovrà intervenire per porre rimedio alla fatturazione non dovuta. Inoltre, dovrà rispondere al tuo reclamo entro 45 giorni e con la stessa modalità (quindi per iscritto).

Se dovesse farlo oltre tale tempistica oppure in maniera generica, con frasi stereotipate e risposte evasive, dovrà riconoscerti un indennizzo economico per la mancata risposta al reclamo.

L’importo, fissato in € 2.50 giornaliere per un massimo di € 300.00, sarà commisurato ai giorni di ritardo eccedenti i 45 previsti.

 

Richiedici assistenza

Hai effettuato una disdetta Tim Telecom per decesso, ma l’utenza è ancora attiva?

A seguito della disdetta Telecom per decesso continui a ricevere fatture?

Rivolgiti a Unione dei Consumatori e coglierai immediatamente la differenza tra l’agire da soli ed essere rappresentati da una struttura autorevole e competente.

Contattaci subito e potremo:

  • valutare il tuo caso e ti darti tutte le informazioni di cui necessiti
  • aiutarti a scrivere correttamente il reclamo, controllando che contenga le informazioni veramente importanti
  • offrirti il nostro servizio di invio fax e pec gratuito e inviqrlo per tuo conto
  • quantificare le somme non dovute o delle quali chiedi il rimborso

Inoltre, se Tim non dovesse intervenire con tempestività o dovesse rimanere sordo alle tue lamentele/richieste:

  • ci occuperemo interamente del contenzioso (dalla stesura delle memorie, al deposito dell’istanza e alla sua trattazione presso i Co.Re.Com. – compresi i probabili rinvii – sul conciliaweb) sgravandoti da ogni pensiero
  • ti faremo ottenere il giusto indennizzo economico, che ti è dovuto per i disagi subìti

📝 CONTATTACI SUBITO

I nostri avvocati valuteranno immediatamente come aiutarti e ti ricontatteranno.

 

Documenti e allegati

Per procedere con la tua contestazione, scarica il nostro modulo e segui queste semplici istruzioni:

📥 RECLAMO TIM – TELECOM
per Business e Privati

  • compilalo e invialo a Tim – Telecom, scegliendo una delle modalità indicate all’interno
  • inviane copia a noi su telecomunicazioni@unionedeiconsumatori.it
  • descrivi dettagliatamente il motivo per il quale non è stata accettata la disdetta contratto telecom per decesso

I nostri avvocati valuteranno il tutto e ti supporteranno nella gestione del caso: sarai quindi ricontattato per ricevere indicazioni sul da farsi.