Reclamo Vodafone: come fare un reclamo e a chi inviarlo per risolvere il problema e ottenere un risarcimento economico.

Vuoi risolvere i tuoi problemi di fatturazione, ritardo nella portabilità, lentezza della connessione Internet o vuoi recuperare quanto ti è stato sottratto per l’attivazione di servizi a pagamento non richiesti?

Allora, sei proprio nel posto giusto perché siamo un’Associazione di Consumatori esperta nella risoluzione dei problemi di Telefonia e Pay-Tv e quindi possiamo aiutarti ad avere ragione contro un Operatore, sordo alle tue richieste!

Ma potremo anche aiutarti se hai provato invano a contattare un operatore Vodafone o ti hanno risposto in modo incomprensibile (perché di lingua straniera).

Pertanto, richiedici una valutazione del tuo caso e potrai:

  • ottenere tutte le informazioni per reclamare contro Vodafone in modo efficace
  • affidarti in mani esperte per risolvere in breve il problema
  • ottenere un indennizzo economico per il disagio subìto

Scopri cosa dicono di noi tanti altri utenti che lo hanno già fatto.

 

SEGNALACI IL TUO PROBLEMA!

 

 

Quando reclamare a Vodafone

Come anticipato, i problemi più frequenti nei quali si imbattono i clienti Vodafone sono:

Se il tuo caso rientra in uno di questi, ancor prima di scaricare il tuo modulo per reclami Vodafone, ti invitiamo ad approfondire l’argomento.

 

Come inviare un reclamo Vodafone

In presenza di un disservizio o di una contestazione, la prima cosa da fare è informare l’Ufficio reclami Vodafone.

Se non lo fai, l’Operatore non interverrà per risolvere il problema e tu non sarai risarcito per il disagio che hai subìto.

Per reclamare a Vodafone, noi di Unione dei Consumatori consigliamo sempre di fare un reclamo in forma scritta.

Questo perché, inviare un reclamo formale all’Operatore è senz’altro un modo più efficace rispetto a una tradizionale telefonata al call center.

Questa modalità consente di:

  • ricostruire i fatti in maniera ordinata e precisa
  • raggruppare altre precedenti segnalazioni
  • dare prova della avvenuta lamentela al Gestore
  • avviare e quantificare una richiesta di risarcimento per i disagi subìti

 

Dove inviare il tuo reclamo

I reclami Vodafone business e residenziali possono essere inviati tramite:

  • PEC all’indirizzo vodafoneomnitel@pocert.vodafone.it
  • Raccomandata A/R all’indirizzo Servizio Clienti Vodafone  – Casella postale 190 – 10015 Ivrea (To)
  • Fax all numero 800034626 (Questa numerazione, anche se non più indicata nella Carta Servizi, risulta ancora funzionante

 

RICORDA
Un reclamo in forma scritta può sostituirsi alla prima segnalazione fatta al Gestore o integrarla successivamente per rafforzare la richiesta. Vodafone, secondo quanto stabilito dalla Carta dei Servizi, dovrà risponderti entro 45 giorni

 

Perchè affidarti a noi!

Come Associazione a tutela dei cittadini facciamo la differenza tra l’agire da soli ed essere rappresentati.

Contattaci e ti forniremo tutte le informazioni di cui necessiti, ivi compresa una valutazione del problema che lamenti.

A valutazione positiva sulla sostenibilità del caso, potrai associarti e usufruirai dei seguenti vantaggi:

  • verificheremo che il tuo modulo reclami Vodafone contenga tutte le informazioni importanti da utilizzare nella eventualità di contenzioso
  • potrai avvalerti del nostro servizio di invio fax e pec gratuito
  • in presenza di sospensione illegittima del servizio, ci attiveremo per il suo ripristino urgente
  • ci occuperemo interamente del tuo caso (stesura delle memorie, deposito dell’istanza,  procedura di conciliazione, trattazione presso i Co.re.com. su conciliaweb)
  • ti faremo ottenere l’indennizzo economico che ti è dovuto per i disagi subìti

In pratica, faremo valere i tuoi diritti negati (contenuti nella Carta dei Servizi), risolvendo con successo il tuo caso e sgravandoti da ogni pensiero.

A questo punto, puoi scaricare il nostro modulo per reclami Vodafone e – seguendo le istruzioni che trovi all’interno – procedere alla tua contestazione:

 

📥 RECLAMO VODAFONE
per Business e Privati

 

Una volta inviato al servizio Clienti Vodafone, inviacene una copia su  telecomunicazioni@unionedeiconsumatori.it  e valuteremo se possiamo aiutarti nella risoluzione del problema e a quanto ammonta l’indennizzo economico che ti spetta per il disagio che hai subìto.

 

La mancata risposta al reclamo Vodafone

In un quadro sconfortante, dove il consumatore è considerato soltanto “un pollo da spennare“, l’unica vera arma a tua disposizione è quella di inviare un reclamo a Vodafone per il problema o il disagio che stai vivendo.

Ricorda che reclamare il disservizio a Vodafone è sempre obbligatorio e che l’Operatore deve rispondere al reclamo ricevuto.

Se per qualche motivo non dovesse farlo o dovesse procedere:

  • in ritardo, oltre i 45 giorni previsti
  • con un messaggio stereotipato o insufficiente nella motivazione

dovrà riconoscerti un risarcimento economico commisurato al suo ritardo.

 

Richiedici assistenza

e saremo al tuo fianco!

📝 CONTATTACI SUBITO

Un nostro operatore darà ascolto alle tue richieste e ti fornirà le informazioni di cui hai bisogno.


 

Per saperne di più

 

I contatti per reclamare a Vodafone Italia

Di certo non mancano i canali offerti dal Gestore per aprire una segnalazione al Gestore. Ecco quali sono

Chiamare l’assistenza clienti Vodafone

Il call center per segnalare un problema è attivo tutti giorni dalle 8 alle 22 ai seguenti numeri:

  •  190  per parlare con un Operatore
  •  193  per il clienti Vodafone Exclusive
  •  42323  per l’assistenza clienti Vodafone business
  •  3499190190 , il numero WhatsApp per parlare con Tobi, un bot che cercherà di aiutarti a risolvere i problemi.

Ti consigliamo sempre di segnare il numero di Operatore e la data di chiamata.

Contattare Vodafone tramite social

Puoi contattare Vodafone attraverso la pagina Facebook di Vodafone o sul  profilo Twitter @VodafoneIT.

Area Clienti Vodafone e App

Per entrare nella propria area riservata del sito Vodafone bisogna registrarsi, che siate clienti residenziali o business, nell’area utenti 190 Fai da Te dal quale potrai reclamare o scaricare l’app ufficiale My Vodafone disponibile per Android, iOS e Windows Phone.

Qualunque sia la modalità scelta, consigliamo sempre di conservare traccia delle segnalazioni fatte, in quanto, in caso di contenzioso, recuperare queste informazioni può essere difficile.

 

Come scrivere una lettera di reclamo a Vodafone

Scrivere reclami Vodafone veramente efficaci richiede seguire delle piccole regole.

Queste possono così riassumersi:

  • Specifica esattamente l’oggetto della richiesta o lamentela
  • indica le generalità complete (Nome, Cognome, Via, Città, Cap)
  • numero e ubicazione dell’utenza
  • contatti ai quali si desidera essere richiamati
  • effettua una descrizione chiara e puntuale di fatti e circostanze
  • avvia una richiesta fondata che faccia riferimento alla tempistica indicata nella Carta dei Servizi
  • verifica che la richiesta economica avanzata sia congrua e in linea con gli indennizzi automatici previsti dalla Carta dei Servizi
  • intima al Gestore una risposta al tuo reclamo, entro 45 gg
  • indica luogo e data della sottoscrizione
  • allega un documento valido
  • apponi, infine, una firma leggibile

 

Gli indennizzi automatici previsti dalla carta dei servizi

Come regolamentato nella Delibera Agcom 347 / 2018 Cons, Vodafone, come tutti gli altri operatori, ha un propria Carta dei Servizi che assume nei confronti dei propri clienti, impegni nella risoluzione dei disservizi e indennizzi automatici quando questi superano i tempi previsti per il ripristino.

Nella fattispecie, sono previsti questi indennizzi:

Per le utenze mobile
  • Mancata risposta ai reclami: dopo 45 giorni Vodafone dovrà corrispondere 5 euro per ogni giorno di ritardo fino ad un massimo di 150 euro
  • Attivazione del servizio: l’Operatore ha 48 ore di tempo o dovrà pagare 10 euro per ogni giorno di ritardo fino ad un massimo di 300 euro
  • Restituzione somme non dovute: se non vengono corrisposte entro 90 giorni, al cliente spetta un indennizzo di 5 euro al giorno per ogni giorno di ritardo fino alla somma massima di 150 euro 
Per le utenze fisse
  • Mancato trasloco dell’utenza: l’Operatore dovrà occuparsene in 60 giorni altrimenti dovrà corrispondere al cliente 10 euro per ogni giorno di ritardo, fino ad un massimo di 300 euro
  • Riparazione dei guasti: Vodafone si impegna a riparare i guasti entro il quarto giorno da quando ha ricevuto la segnalazione oppure dovrà risarcire il cliente 10 euro per ogni giorno di ritardo, non andando comunque oltre la cifra di 150 euro