Ogni giorno, aumentano i casi di clonazione carta di credito: sono sempre di più, infatti, le persone che cadono in questa trappola.

Basta una semplice distrazione per consegnare le proprie credenziali bancarie direttamente nelle mani di hacker esperti e molto organizzati, capaci di utilizzare strumenti sofisticati e – purtroppo -non rintracciabili.

Spesso, però, è la superficialità delle vittime a rendere la vita facile a questi cybercriminali, che riescono ad utilizzare una carta di credito clonata nonostante la vittima abbia preso diverse precauzioni.

Cosa fare dunque in questi casi? Vediamolo in questo articolo.

 

 

Come avviene la clonazione carta di credito

Come abbiamo già detto, basta poco per facilitare la clonazione carta di credito da parte di questi malfattori.

Molte persone, infatti, acquistano direttamente online su siti non proprio attendibili, che magari non possiedono neppure il protocollo “https” (garanzia di sicurezza per quanto riguarda i dati trasmessi su Internet).

La casistica, però, è molto più ampia: basta fare un acquisto in un negozio, in una pompa di benzina, al bancomat o al casello autostradale ed ecco che, improvvisamente, ci si ritrova con una carta di credito clonata.

Come difendersi e prevenire che ciò accada?

Ed eventualmente, laddove la trappola sia scattata, cosa fare per limitare i danni?

Di seguito ti spieghiamo tutto.

 

Come difendersi dalla clonazione carta di credito

Gli istituti bancari ci provano a difendere i propri correntisti, ma sono proprio questi ultimi a doversi guardare le spalle per primi.

Per evitare la clonazione carta di credito, comunque, basta seguire alcune importanti indicazioni:

  • per i tuoi acquisti online affidati esclusivamente a portali sicuri, noti e che abbiano il protocollo “https”. Su tutti gli altri siti è meglio non rischiare (anche se il prodotto ci piace tanto ed è pure in offerta);
  • utilizza chiavi uniche e complesse per l’accesso al tuo conto corrente. Attiva anche l’autenticazione a due fattori, strumento che offre una protezione maggiore;
  • sfrutta la funzione sms inclusa nella maggior parte dei conti, che permette di ricevere un messaggio sul proprio cellulare ogniqualvolta venga effettuato un pagamento. In caso di carta di credito clonata, saprai immediatamente se qualcuno utilizza la carta al posto tuo;
  • ultimo consiglio, che potrà sembrare banale ma non lo è: tieni la tua carta in un posto sicuro e a portata di vista.

 

Affidati a noi in caso di carta di credito clonata

Fino a questo momento ti abbiamo illustrato cosa fare per prevenire la clonazione carta di credito, ma se fossi già incappato in questa brutta situazione?

Non disperare, siamo qui proprio per questo. I nostro team di esperti è pronto a darti una mano e ad assisterti per risolvere un problema che giustamente ti sta affliggendo.

La nostra Associazione – specializzata nell’assistenza on line – ha già dato un grande aiuto a tanti consumatori in difficoltà.

Per tutelarti da eventuali abusi, per avere maggiori dettagli sul tema o per ulteriori informazioni, invia un messaggio sul nostro form di contatto o al 370 1220734 (solo Whatsapp).

Un nostro consulente di ricontatterà in tempi brevi.

Se sei un nostro associato, chiamaci al numero 091 6190601.