Hai riscontrato dei problemi e vuoi inoltrare dei reclami Vodafone?

Che tu ci creda o no, i disservizi e le segnalazioni nel complesso settore della telefonia sono all’ordine del giorno e sapere come presentare i reclami Vodafone può esserti davvero utile.

Vediamo allora come farlo nel caso in cui tu abbia subìto disagi e danni da parte dell’Operatore telefonico.

 

L’invio dei reclami Vodafone e la forma scritta

Ti abbiamo già parlato dell’importanza del reclamo scritto e ti abbiamo anche fornito nozioni utili da tenere bene a mente.

Spesso, l’Utente che ha riscontrato malfunzionamenti e disservizi decide di rivolgersi direttamente al Gestore telefonico che, dopo un periodo di silenzio, non risolve il problema segnalato.

Per questo motivo, molti Consumatori preferiscono rivolgersi a Unione dei Consumatori per inoltrare il propri reclami Vodafone e assicurarsi che vada a buon fine.

In breve, ti spieghiamo come comportarti nel caso in cui l’Operatore non riesca e, soprattutto, non voglia risolvere i tuoi problemi. Potresti, infatti, rischiare di perdere del tempo senza riuscire a ottenere alcuna risoluzione del disagio in atto.

 

Reclami Vodafone: Carta dei Servizi e obblighi del Gestore

Stavi già per rassegnarti, di’ la verità. Non è necessario: se hai o hai avuto a che fare con disservizi da parte del tuo Gestore telefonico hai il coltello dalla parte del manico e puoi far valere i tuoi diritti inviando i reclami Vodafone.

Infatti, esiste una Carta dei Servizi per ogni Compagnia telefonica: uno strumento che tutela il Consumatore e informa in merito ai diritti che possiede dal momento in cui stipula un contratto con l’Operatore.

Nella Carta dei Servizi, inoltre, vengono enunciati anche gli obblighi del Gestore in relazione all’attività di fornitura dei servizi e nei confronti della propria utenza.

Nel caso in cui l’Operatore non avesse rispettato i suoi obblighi o gli standard qualitativi promessi da contratto, questo è tenuto a risarcire economicamente il consumatore.

Per inoltrare dei reclami Vodafone, basta aver subìto almeno uno dei seguenti casi di disservizio:

 

Reclami Vodafone: perché non basta telefonare al Gestore

Nonostante l’ampio ventaglio di offerte da parte del Gestore, restano comunque numerose le segnalazioni per disservizi da parte degli Utenti.

Che si tratti di guasti e malfunzionamenti, di Adsl, fibra o più semplicemente di linea telefonica, accade spesso che la sola segnalazione telefonica all’Operatore si riveli insufficiente per la risoluzione del problema.

Capita, non di rado, che il Consumatore non ottenga alcuna risposta positiva in tempi rapidi nonostante sia costretto a telefonare per segnalare il problema.

L’invio dei reclami Vodafone può sembrare un’operazione semplice ed efficace, ma se fatta senza un mediatore tra le parti può rivelarsi un’azione vana.

 

Reclami Vodafone: come possiamo aiutarti

Come detto prima, non serve arrendersi al problema. Ciò che è davvero importante è affidarsi a esperti del settore per ottenere un risarcimento economico e non far passare inosservata la propria segnalazione.

Qualsiasi sia il disagio da te riscontrato, l’invio dei reclami Vodafone è indispensabile per ottenere l’indennizzo – o risarcimento economico – che ti è dovuto per legge.

Se non lo avessi già fatto, inoltra reclamo scritto al tuo gestore seguendo queste semplici istruzioni.

  • Scarica il modulo di reclamo;
  • Compilalo in tutte le sue parti e apponi data e firma;
  • Scansionalo e invialo al tuo Gestore, scegliendo una delle modalità indicate all’interno del modulo;
  • Invia una copia del reclamo, unitamente alla prova dell’avvenuto invio, anche a noi su: telecomunicazioni@unionedeiconsumatori.it.

Puoi inviare un messaggio attraverso il nostro form di contatto o contattarci ai numeri 091 6190601 – 370 1220734 (solo Whatsapp).

Un nostro consulente analizzerà i problemi relativi alla tua segnalazione e ti ricontatterà in breve tempo per comunicarti cosa è possibile fare.