I problemi fibra Fastweb riguardano la fornitura di un nuovo servizio, spesso erogato in ritardo, il mancato passaggio da adsl a fibra o la velocità effettiva della connessione.

In questi casi, la prima cosa da fare è segnalare il disservizio fibra a Fastweb.

Nel caso in cui quest’ultimo non risponda alle tue lamentele o non risolva tempestivamente il disservizio che lamenti, rivolgiti a noi che siamo un’Associazione di Consumatori specializzata nel settore della telefonia e pay Tv.

Richiedi una valutazione del tuo caso e ti aiuteremo concretamente a:

  • risolvere velocemente i tuoi problemi fibra Fastweb
  • farti ottenere un indennizzo economico per il disagio subìto

Leggi cosa dicono di noi gli utenti che ci hanno dato fiducia:

 

📝 CONTATTACI SUBITO

 

Per segnalare e risolvere il tuo problema fibra Fastweb, leggi l’articolo e scopri come fare.

 

 

Come segnalare i problemi fibra Fastweb

Prima di inoltrare una segnalazione all’assistenza accertati sempre che i problemi fibra Fastweb non dipendano dal modem e dai supporti tecnici ad esso collegati.

Ti consigliamo, quindi, di fare le seguenti verifiche:

  • riavvia tutti i dispositivi, stacca la spina del tuo modem e spegni tutti i dispositivi connessi per poi farli ripartire
  • posiziona al meglio il tuo modem, evitando di appoggiarlo sul pavimento e vicino a muri spessi
  • prova a connettere un solo dispositivo

Se nonostante tutti questi passaggi il disservizio continua, non rimane che segnalare al Servizio Clienti Fastweb in quanto, per ottenere la risoluzione del problema e ricevere l’indennizzo economico per i disagi subiti, bisogna obbligatoriamente reclamare.

Puoi fare la tua prima segnalazione a Fastweb, attraverso:

  • il servizio clienti al n. 192 193 (per i privati) e al n. 192 194 (per le piccole imprese), dove potrai descrivere la situazione nei minimi dettagli. In questo caso ricordati di annotare il nome dell’operatore che l’ha presa in carico e segnare il codice che ti fornisce per verificarne lo stato di avanzamento
  • l’apertura di un ticket di segnalazione sul portale del Gestore
  • nelle pagine social Fastweb (Facebook o Twitter) e farne lo screenshot delle conversazioni

Noi di Unione dei Consumatori, però, ti consigliamo di inviare la tua segnalazione a Fastweb con un reclamo scritto attraverso

  • Fax al numero 02454011077
  • Pec all’indirizzo fastweb@pec.fastweb.it
  • Raccomandata A/R indirizzata a  FASTWEB S.p.A. – Casella Postale n. 126 – 20092, Cinisello Balsamo (MI)

Questa modalità ti permetterà di:

  • ricostruire la vicenda e unire le altre segnalazioni eventualmente fatte
  • dare prova della lamentela effettuata
  • avviare una richiesta ufficiale di indennizzo

Fastweb dovrà risponderti entro 45 giorni. Se per qualche motivo dovesse farlo oltre la tempistica prevista o in maniera generica, con frasi stereotipate o risposte evasive, dovrà riconoscerti un indennizzo economico per ogni giorno di ritardo pari a 2.50 € per ogni giorno di ritardo (fino a un massimo di 300,00 €)

 

Perchè affidarti a noi

Rivolgersi a Unione dei Consumatori è certamente il modo migliore per dare voce alle proprie richieste inascoltate.

Pertanto, contattaci e potrai beneficiare dei seguenti vantaggi:

  • ti daremo tutte le informazioni di cui necessiti
  • ti aiuteremo a redigere il tuo reclamo controllando che contenga le informazioni veramente importanti
  • potrai avvalerti del nostro servizio gratuito di invio del reclamo tramite fax e pec
  • valuteremo il tuo caso, quantificando subito l’indennizzo a cui hai diritto
  • nei casi di sospensione del servizio, ci attiveremo per il ripristino urgente

Inoltre, se Fastweb non dovesse risponderti o dar seguito alle tue richieste:

  • ci occuperemo interamente del tuo caso (sia per il deposito dell’istanza che per la sua trattazione presso i Co.Re.Com. su conciliaweb) sgravandoti da ogni pensiero
  • ti faremo ottenere i rimborsi automatici o gli indennizzi che ti sono dovuti per i disagi subìti

Per avvalerti del nostro supporto, segui queste semplici istruzioni e scarica il nostro:

📥 RECLAMO FASTWEB
per Business e Privati

  • Compilalo e invialo al Gestore, seguendo le indicazioni che trovi all’interno del modulo
  • Inviane copia a telecomunicazioni@unionedeiconsumatori.it
  • Inoltraci tutti i dettagli relativi ai problemi fibra Fastweb e gli eventuali danni che ti ha procurato.

Ci metteremo subito in contatto con te, indicandoti la soluzione del problema, comunicandoti a quanto ammonta l’indennizzo economico che ti spetta per il disagio subìto.

 

Richiedici assistenza

e saremo al tuo fianco!

📝 CONTATTACI SUBITO


 

Per saperne di più

 

I problemi fibra Fastweb più frequenti

I problemi fibra Fastweb – pur presentandosi in forme diverse – sono tutti molto fastidiosi.

Avere una connessione che non funziona come dovrebbe e che non corrisponde a quello che il Gestore ha promesso è cosa piuttosto seccante, soprattutto per chi con internet ci lavora.

Tra i più frequenti problemi fibra Fastweb troviamo:

  • rete congestionata, tanto da arrivare alla saturazione
  • continue cadute di connessione
  • connessione lenta
  • ritardo o mancato passaggio da adsl a fibra

Decorsi 45 giorni dalla segnalazione del problema, secondo quanto previsto dalla Carta dei Servizi, per ognuno di questi problemi alla fibra Fastweb, vengono erogati dei rimborsi automatici tramite accredito nella prima fattura utile come di seguito indicato:

  • Sospensione o cessazione del servizio | 7,50 € per ogni giorno di ritardo
  • Disservizio (completa interruzione) | 5,00 € al giorno (max 10 gg)
  • Malfunzionamento del servizio (irregolarità o discontinuità) | 1,50 € al giorno (max 10 gg)

 

Come funziona la copertura

La fibra ha rappresentato una grande svolta nel mondo del web e delle connessioni.

Tutte le Compagnie vi hanno scommesso e puntato per una trasmissione più veloce, grazie ad una tecnologia più sicura e meno soggetta a disservizi.

Ma non sempre in realtà è così. Difatti i problemi fibra Fastweb non sono pochi, anzi.

Prima di richiedere il passaggio da adsl a fibra è bene informarsi su:

  • copertura del segnale, accertandosi che la zona sia adeguatamente servita
  • possibili offerte tra le quali scegliere, valutando anche se i costi siano pari ai benefici