Le conseguenze derivanti da una infezione ospedaliera e il risarcimento danni che può essere ottenuto, richiedono una valutazione attenta da esperti nel settore.

E noi di Unione dei Consumatori siamo qui per fornirti l’assistenza necessaria a risolvere il problema.

 

INDICE

Infezione ospedaliera risarcimento danni: quando spetta

Negli ultimi anni, i casi di malasanità sono cresciuti in modo esponenziale e soprattutto nell’area chirurgica le richieste di risarcimento per infezione ospedaliera sono divenute frequenti.

Queste infezioni nosocomiali si sviluppano a seguito di interventi errati o in fase post-operatoria e possono ad esempio coinvolgere ferite mal curate, l’apparato respiratorio, ecc.

Dunque, in casi simili, è possibile procedere contro i sanitari per la condotta negligente assunta.

 

La procedura per richiedere il risarcimento infezione ospedaliera

La gestione della richiesta del risarcimento danni per infezione ospedaliera può risultare complessa e richiedere l’intervento di professionisti altamente specializzati.

In tale ambito, la responsabilità della struttura sanitaria nella comparsa di un’infezione è presunta, e sarà suo compito dimostrare di aver seguito rigorosamente le regole di diligenza e prudenza proporzionate alla natura del servizio offerto.

Spetterà, invece, al paziente provare l’esistenza di un rapporto contrattuale con l’ospedale.

Se ti trovi in questa situazione, noi siamo qui pronti ad offrirti l’assistenza che ti serve.

 

Come ti aiutiamo ad ottenere il risarcimento infezione ospedaliera

Siamo consumatori come te, (ci distinguono solo i ruoli) pertanto comprendiamo perfettamente le tue difficoltà nel far valere i tuoi diritti.

Siamo qui per ascoltarti e sgravarti da ogni preoccupazione, perché con passione e competenza, ci mettiamo la faccia per aiutarti ad ottenere il risarcimento infezione ospedaliera che ti spetta.

Ti offriamo assistenza qualificata, con avvocati specializzati in materia che ti aggiorneranno sull’avanzamento della pratica e che lavoreranno per te.

Se invece vuoi ulteriori notizie inerenti l’argomento, vai in basso nella sezione per saperne di più.