Anche tu stai affrontando notevoli disagi da parte del tuo Gestore a causa di un disservizio telefonico?

Che tu abbia riscontrato un guasto, un ritardo, una sospensione di linea o qualsiasi altro disservizio, poco importa. Da consumatore hai il diritto di richiedere un indennizzo a fronte del danno subìto.

Vediamo allora quali sono i casi più frequenti di disservizio telefonico per i quali puoi richiedere un risarcimento economico e come avvalerti del nostro aiuto per ottenerlo.

 

Disservizio telefonico: i casi più frequenti

Come già premesso, i Gestori telefonici possono arrecare notevoli disagi ai propri clienti / utenti che, a seconda dell’attività che svolgono, possono addirittura andare incontro a danni economici non da poco.

Richiedere un risarcimento per il disservizio telefonico subìto, al di là del danno patito, è possibile nei seguenti casi:

Puoi approfondire l’argomento cliccando sul tipo di disservizio. Hai individuato il tuo caso? Bene. Scopri come ottenere l’indennizzo.

 

Disservizio telefonico: di cosa parliamo

I casi di disservizio telefonico sono tanti e tutti diversi tra loro. Il più frequente, però, è certamente quello legato alla portabilità del numero telefonico.

Le innumerevoli offerte che gli Operatori ci propongono per la linea telefonica fissa, alimentando la speranza di potere risparmiare sulla bolletta telefonica, ci portano spesso a decidere di cambiare Gestore telefonico.

Per evitare che si verifichino disservizi per l’utente, è necessario che questo passaggio avvenga in maniera sincronizzata: la portabilità, in media, deve essere compiuta entro tre / trenta giorni lavorativi (rispettivamente si tratti di utenza mobile o fissa) dal momento in cui viene inoltrata la richiesta.

Proprio perché le fasi per procedere alla portabilità del numero telefonico prevedono lo scambio di diverse informazioni da parte dei due gestori telefonici, si possono verificare diversi disagi.

Oltre ai problemi legati alla ”identificazione del cliente”, infatti, vi possono essere anche dei problemi tecnici legati al sistema ed alla rete telefonica.

Ma quali sono gli altri casi di disservizio telefonico per cui è possibile richiedere un risarcimento?

 

Disservizio telefonico: come ottenere l’indennizzo

Per ottenere un indennizzo (c.d. risarcimento economico), qualsiasi sia il disservizio telefonico subìto, è necessario innanzitutto effettuare una comunicazione formale al proprio Operatore telefonico.

Puoi avvalerti dell’assistenza e del supporto dei nostri esperti per ottenere l’indennizzo economico che ti spetta per legge.

Ti basterà scaricare seguire queste semplici istruzioni:

  • scarica uno dei nostri moduli di reclamo dedicati al caso specifico di disservizio telefonico;
  • invialo al tuo Gestore scegliendo una delle modalità indicate all’interno del modulo;
  • scansionalo e invia una copia, con evidenza dell’avvenuto invio, anche a noi su telecomunicazioni@unionedeiconsumatori.it

Per ricevere ulteriori informazioni o assistenza invia un messaggio sul nostro form o, se preferisci, contattaci ai  numeri 091 6190601 e 377 1220734 (solo Whatsapp).

Un nostro consulente ti ricontatterà in breve tempo per dirti cosa è possibile fare.