Introduzione

Parlare con un operatore Vodafone in presenza di disservizi o guasti a volte non è semplice.

Ma può essere difficile contattare Vodafone anche quando ci sono problemi relativi alla fatturazione, di portabilità del numero, di trasloco dell’utenza, oppure quando la tua connessione adsl / fibra è lenta!

Non preoccuparti, noi di Unione dei Consumatori possiamo aiutarti!

Essendo una Associazione specializzata nel settore, ti indicheremo come parlare con un operatore Vodafone, valuteremo le cause del problema e ti aiuteremo concretamente a risolverlo.  Cosa aspetti?

CONTATTACI SUBITO

INDICE

I numeri per parlare con Vodafone

Come si fa a parlare con un operatore Vodafone? Semplice!

Il numero gratuito per chiamare un operatore Vodafone è il 190. 

Il 42323 è dedicato ai contratti business mobile e l’800 227 755 a disposizione dei clienti business di rete fissa.

Il servizio clienti è attivo tutti giorni dalle 8 alle 22 ed è disponibile 24 ore su 24 solo in caso di furto, smarrimento o blocco della Sim.

Se invece ti serve assistenza dall’estero, puoi chiamare il numero +39 349 2000190 anche questo gratuito per i clienti Vodafone.

I business possono rivolgersi dall’estero al numero +39 348 2002323 attivo dalle 8:00 alle 22:00 ora italiana.

Nel caso tu avessi necessità di chiamare la Vodafone da un altro Gestore, o anche per fare una richiesta chiarimenti, ricorda che in questo caso il 190 è a pagamento.

Puoi, però, chiamare il numero verde 800 100 195 che fornisce assistenza anche ai non clienti.

Altri contatti utili sono il servizio clienti Vodafone Exclusive 193 (attivo dalle 8:00 alle 22:00) e il servizio clienti Vodafone TV allo 0284594650, attivo dalle 8:00 alle 23:00, dedicato esclusivamente all’assistenza su Vodafone TV.

 

Lo sapevi che…

Per parlare con un operatore Vodafone, dopo aver avviato la chiamata, devi premere il tasto:

  • 1 per l’assistenza tecnica
  • 4 per richiedere l’intervento di un operatore
  • 2 per confermare la necessità di parlare con operatore Vodafone

La chiamata sarà trasferita a Tobi, il “bot” di Vodafone che risponde in automatico in base alla tipologia di domanda.

Chiaramente, trattandosi di un software non sempre è in grado di fornire le risposte adeguate al tuo problema.

Quindi, ti basterà chiedere a Tobi di “parlare con un operatore Vodafone” e la chiamata sarà inoltrata ad una persona in carne ed ossa.

 

Chattare con Vodafone sull’App MyVodafone

Chattare con Vodafone tramite l’App MyVodafone disponibile per Android, iOS e Windows Phone è semplice.

La compagnia ha infatti attivato Tobi, il bot automatico che permette di ottenere risposte alle domande poste degli utenti, senza parlare con l’operatore.

Ti basterà indicare il numero di telefono per il quale richiedi assistenza o comunque un numero non Vodafone per proseguire con la chat e richiedere assistenza.

Se vuoi bypassare Tobi e parlare con un operatore fisico, ti basterà digitare nella chat della conversazione ‘parlare con operatore’ oppure ‘chat con operatore’

 

Contattare Vodafone su Whatsapp

Il numero WhatsApp per parlare con un operatore Vodafone è il +39 349 919 0190.

In prima battuta risponderà Tobi, ma se la chat non ti soddisfa puoi chiedere di parlare con il primo operatore disponibile, cosicché la chiamata sarà trasferita all’assistenza clienti on line.

 

parlare con Vodafone

Stanco di subire disservizi?

Se cerchi un operatore più affidabile, noi possiamo aiutarti!
Valutiamo la trasparenza dei contratti, verificandone i vincoli e le penali previste.
Affidandoti a noi, potrai risparmiare scegliendo una tariffa più vantaggiosa e sarai al riparo da “amare sorprese”

Scopri di più

 

Parlare con operatore Vodafone su Facebook

Parlare con un operatore Vodafone su Facebook è possibile. Basterà entrare pagina ufficiale da cui potrai scrivere un messaggio privato al social care.

Anche in questo caso ti risponderà Tobi, ma puoi scrivere “parlare con operatore Vodafone”, “chat con operatore” o “parlare con operatore” fino a quando non vieni messo in contatto con l’operatore.

Attenzione però, la risposta potrebbe farsi attendere. Ti consigliamo quindi di scrivere sina da subito il messaggio con la richiesta di assistenza e il numero Vodafone sul quale si è verificato il  problema.

L’assistenza in tempo reale è attiva dalle ore 8 alle 22. Se il messaggio viene inviato fuori da questa fascia oraria, gli operatori ti risponderanno quando saranno nuovamente a lavoro.

 

Parlare con operatore Vodafone su Twitter

Anche su Twitter è possibile parlare con un operatore Vodafone e chiedere assistenza tramite l’account ufficiale.

La prima cosa da fare è entrare sul profilo Twitter di Vodafone e cliccare su ‘Segui’ per collegarsi all’account.

Dopo questo passaggio fondamentale, potrai inviare un messaggio privato fornendo i tuoi dati, comprensivi di numero di telefono sul quale richiedi assistenza o inviare dei messaggi pubblici utilizzando l’hashtag @VodafoneIT.

Aspetta quindi di ricevere una risposta oppure, di ricevere una chiamata sul tuo numero.

Gli operatori di Vodafone offrono supporto su Twitter tutti i giorni, dalle 8 alle 21.

 

L’Assistenza su Vodafone Community

Entrando nell’account “190 Fai da te” puoi accedere al tuo account personale.

Poi premi quindi sull’icona collocata in alto a sinistra e seleziona la voce “Contattaci” dal menu che compare di lato.

Anche in questo caso, Tobi risponderà automaticamente alle tue domande, ma se non ti soddisfa, puoi chiedere di parlare con un operatore Vodafone, cosicché la chiamata sarà trasferita all’assistenza clienti on line.

Sempre all’interno del sito puoi anche selezionare una delle tematiche presenti nella sezione “Serve aiuto?”.

Inoltre, sul portale della Compagnia trovi anche la community che servono a metterti in comunicazione con gli altri clienti con cui puoi scambiare informazioni sia di natura tecnica che commerciale.

Spesso trovi anche utenti preparati che offrono le proprie competenze per aiutare gli altri a risolvere i propri problemi con il Gestore.

 

centro vodafone più vicino

Assistenza Vodafone vicino casa tua

Se hai bisogno di recarti fisicamente dal Gestore puoi andare direttamente in uno dei centri Vodafone vicino casa tua.

Nel sito della Compagnia, infatti, è presente la sezione “Trova Negozio” dove puoi inserire il tuo indirizzo di casa. Nella mappa ti saranno così visibili, con un’icona rossa e bianca, tutte le sedi fisiche presenti vicino casa tua, con i riferimenti spaziali e orari di apertura.

Infine, ti viene segnalato anche se si tratta di centri assistenza, di rivenditori autorizzati o di Store che offrono anche il servizio di consulenza personalizzata.

 

Come parlare con operatore Vodafone per iscritto

Nel momento stesso in cui ti trovi di fronte ad un problema o un disservizio, o anche solo per una richiesta chiarimenti, provare a parlare con un operatore Vodafone è la prima cosa da fare, ma spesso, tutto ciò si rivela più complicato del previsto.

Difatti, può capitare che dal servizio clienti non rispondano mai o che Tobi non sia in grado di dare le giuste indicazioni o che gli operatori stranieri, non capendo bene la nostra lingua, non sono in grado di farci le giuste risposte.

Per questo motivo e a garanzia di una tutela nei tuoi confronti, ti consigliamo di inviare un reclamo in forma scritta perché ti consente di descrivere i fatti dettagliatamente e di fornire una data certa dell’invio dello stesso.

I reclami Vodafone possono essere inviati tramite:

  • PEC all’indirizzo vodafoneomnitel@pocert.vodafone.it
  • Raccomandata A/R all’indirizzo Servizio Clienti Vodafone – Casella postale 190 – 10015 Ivrea (To)
  • Fax al numero 800034626 (Questo numero, anche se non è più indicato nella Carta Servizi, risulta ancora funzionante)

Utilizza quindi il nostro modulo di reclamo precompilato che puoi trovare nei documenti e allegati in fondo alla pagina.

 

Ricorda

Secondo quanto stabilito dalla Carta dei Servizi, la Compagnia dovrà risponderti entro 45 giorni. Se l’ufficio per qualche motivo dovesse farlo oltre la tempistica prevista o in maniera generica, con frasi stereotipate o risposte evasive, dovrà riconoscerti anche un indennizzo economico di 2,50 € per ogni giorno di ritardo, fino ad un massimo di 300 €