Uno sguardo al problema

Devi restituire il modem Tim Telecom perché hai cambio gestore o hai deciso di disdire il contratto?

Ecco cosa sapere e il modulo restituzione modem Tim.

Se la compagnia pretende tu acquisisca il modem in comodato d’uso, se hai subìto un disservizio o stai riscontrando problemi nella consegna modem Telecom…

Noi dell’Unione dei Consumatori possiamo risolvere subito il tuo problema gratuitamente!

CONTATTACI SUBITO

INDICE

Come e dove restituire modem Telecom

Come far per effettuare la restituzione modem Alice? Contattando il call center: chiamando il 187 (per utenze private) o il 191 (per i clienti business), comunicando la propria decisione e verificando la procedura da seguire.

Per effettuare una restituzione modem Tim tramite posta, l’apparecchio dovrà essere rimesso nel suo pacco originale, ben chiuso con del nastro adesivo.

 

Modulo restituzione modem Tim

Insieme al pacco dovrai allegare un documento dedicato.

Scarica qui il modulo restituzione modem Tim Telecom

 

L’indirizzo di spedizione

Il modem può essere spedito all’indirizzo: Telecom Italia S.p.A. c/o Geodis Logistics, Magazzino Reverse A22, Piazzale Giorgio Ambrosoli snc, 27015 Landriano PV.

In alternativa, la riconsegna modem Tim può avvenire nei seguenti centri Tim:

  • Roma – Via Liegi 31
  • Milano – Piazza Cordusio snc – ang. Via Broletto
  • Napoli – Centro Direzionale – Isola A4
  • Palermo – Via della Libertà, 37/d

Quest’ultima modalità di consegna non è prevista invece per coloro che hanno ricevuto il modem Tim in comodato d’uso.

 

Ricorda

I costi di spedizione per restituire modem Telecom sono a carico del cliente

 

Restituzione modem Tim: quando è prevista

Nel momento in cui stipuli un contratto per una nuova connessione internet hai tre opzioni:

  • usare il tuo modem
  • acquistare il modem a rate dalla stessa compagnia telefonica
  • prenderlo in comodato d’uso.

Se decidi di disdire il contratto, quindi, nel primo caso non dovrai fare nulla perché il modem è di tua proprietà.

In caso di restituzione modem Tim a rate, resta tranquillamente a te se hai finito di pagarlo, altrimenti puoi scegliere tra continuare a pagare le rate restanti e il saldo in un’unica soluzione.

Nel terzo caso, dovrai effettuare la restituzione modem Telecom entro 30 giorni dalla richiesta di cessazione o recesso del contratto. Se sforerai i tempi, ti verrà addebitata una penale.

Ma le regole possono variare in funzione del tipo di contratto.

 

Modem libero

Lo sapevi che…

Non è obbligatorio accettare il modem da Tim per accedere a un’offerta?

Se il gestore dovesse pretenderlo, puoi denunciare questo comportamento illegittimo dopo l’intervento dell’Agcom che ha emanato la delibera “modem libero”

 

– Impresa Semplice e Tim Business

Per quanto riguarda gli utenti business che usufruiscono dei servizi di Impresa Semplice, c’è una differenza nelle tempistiche rispetto al contratto privato.

La disdetta o il recesso del contratto business, infatti, devono essere inviati con 15 giorni di anticipo rispetto alla data prevista per la disattivazione del servizio.

Anche in questo caso, però, dovrai effettuare la restituzione modem Tim Impresa Semplice entro 30 giorni dall’invio della richiesta oppure ti sarà addebitato il costo dell’apparecchio.

Sul sito ufficiale di TIM Business puoi controllare se per caso la tua offerta prevede che tu non debba restituire il dispositivo. Per farlo, seleziona l’offerta di tuo interesse e scarica le condizioni generali.

– Modem TIMVISION

Per restituire modem TIMVISION, dovrai prima di tutto contattare il servizio clienti di Tim, chiamando il 187 (linea fissa) o il 191 (business).  Dopo potrai seguire le istruzioni e compilare il modulo restituzione modem Tim.

Via e-mail ti sarà inviata l’etichetta precompilata da stampare per riconsegnare il tuo TIMVISION Box.